Lidl, alimento con possibile presenza di metalli: la marca interessata

in Economia by
Segui controcopertina.com

Dopo il caso che ha visto al centro dell’attenzione un lotto di pasta contaminato da parassiti, arriva un nuovo #ritiro. I prodotti alimentari ritirati per possibile contaminazione sono ormai diventati molteplici ed anche questa volta gli utenti sono messi allerta per un un nuovo possibile pericolo di contaminazione. Questa volta il prodotto interessato riguarda delle tortine ed è dunque bene prestare molta attenzione per evitare che i più piccini o gli adulti consumino tale tipo di alimento. Chi vuole rimanere sempre aggiornato sui ritiri alimentari, può consultare di volta in volta il sito online del Ministero della Salute che pubblica sul proprio sito web tutti i possibili pericoli per i consumatori.

Scopriamo nel dettaglio la marca ed il lotto del prodotto ad oggi interessato.

Leggi Anche  Lega e M5S vogliono estendere il taglio delle pensioni d'oro. Ecco a quale categoria

La marca interessata

Il ritiro dagli scaffali riguarda le ‘torte della nonna’ e le ‘torte di mela’ vendute all’interno dei #supermercati Lidl a marchio Milbona. I prodotti sono stati ritirati dal commercio per possibile presenza di sostanze metalliche al loro interno. Le #merendine in questione sono prodotte dal gruppo Stabinger con sede in via Aderter 11 Sesto (Bz). I lotti interessati corrispondo a quelli con scadenza dal 24 febbraio al 6 marzo di quest’anno ed i loro codici sono 2097 0284 e 2097 0277.

Come si devono comportare i consumatori che hanno acquistato il prodotto?

A diffondere la notizia del ritiro dai supermercatiè stata la stessa catena alimentare Lidl che ha rivelato attraverso una nota che il produttore ha di sua spontanea volontà proceduto al ritiro delle merendine Milbona Select di 300 grammi per motivi di possibile contagio.

Leggi Anche  Intesa SanPaolo conti correnti a rischio, novità riguardo le truffe e altre banche

Dalla nota si apprende che il pericolo di contaminazione è molto basso, ma che per motivi di precauzione verso la clientela si è proceduto al ritiro dagli scaffali. Il pericolo è nato dal fatto che alcuni grassi vegetali utilizzati nella produzione delle merendine potevano contenere delle sostanze metalliche.

Il produttore ha consigliato ai consumatori di non mangiare le merendine interessate per non incorrere in problematiche per la propria salute. Il consiglio è quello inoltre di riportare il prodotto all’interno del supermercato Lidl all’interno del quale si sono acquistate le tortine della nonna o quelle alla mela, in modo tale che il personale possa rimborsare la somma di denaro all’acquirente. Chi ha comunque alcuni dubbi sulla vicenda può rivolgersi direttamente alla Lidl attraverso il loro numero telefonico verde che è il seguente: 800 48 00 48.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.