Abaaoud ripreso in un video di una stazione di Parigi

0

Abaaoud, il pianificatore degli attacchi parigini, è stato immortalato in un video risalente alla settimana scorsa durante gli attacchi terroristici

Abaaoud, la mente che secondo gli inquirenti si cela dietro gli attacchi coordinati di Parigi della scorsa settimana, è stato identificato in filmato CCTV da una stazione della metropolitana della capitale, mentre gli attacchi che hanno ucciso 129 persone erano in corso, secondo quanto confermato da una fonte interna alla polizia.

La polizia ha confermato che l’organizzatore di tutti gli attacchi, Abdelhamid Abaaoud, è stato ucciso durante lo scontro a fuoco, avvenuto quando gli agenti delle forze speciali e dell’esercito francese hanno fatto irruzione nella casa, dove l’uomo si era rintanato insieme ad altri compagni, nel quartiere di Saint-Denis, in uno dei sobborghi di Parigi. Il corpo dell’uomo è stato riconosciuto in seguito dagli inquirenti francesi, la vittima era deceduta a causa di diverse ferite di arma da fuoco esplose dalla polizia durante l’operazione.
Abaaoud è stato riconosciuto in uno dei filmati CCTV presso la stazione della metropolitana di Croix de Chavaux nel sobborgo parigino di Montreuil, non lontano da dove è stata trovata una delle auto usate durante i sanguinosi attacchi. Secondo quanto ha riportato una notizia su BFM TV, quell’uomo sarebbe proprio uno degli autori delle stragi plurime, che hanno gettato la capitale francese nell’orrore del terrorismo, a pochi mesi dall’attacco ai danni di alcuni autori del giornale umoristico Charlie Ebdo. Forse Abdelhamid Abaaoud stava già cercando di allontanarsi dal centro della capitale, per cercare di sfuggire alle autorità.
Secondo altre informazioni rilasciate, Abaaoud era stato diverse volte in Siria (forse 6 in tutto), dove si pensa che oltre aver preso parte all’avanzata dell’ISIS sul suolo siriano,  abbia reclutato aiutanti e pianificato la maggior parte degli attacchi di Parigi. Rimane il mistero di come l’uomo sia riuscito a rientrare in Francia dopo aver militato presso le file dell’ISIS in Siria, forse si sospetta si sia mischiato all’ondata di profughi che ha assalito l’Europa intera nei mesi precedenti.

Loading...
SHARE