Accoltella alla testa neonato di 11 giorni

0

Neonato combatte fra la vita e la morte: accoltellato alla testa da una donna senza motivo.

Tenuto sotto osservazione dai medici di un ospedale in Vietnam a causa di una polmonite, il neonato di appena 11 giorni, è stato accoltellato alla testa da una donna senza un motivo ben preciso. La trentaduenne madre del bimbo appena nato, Vo Thi Hong Duyen, era accanto al piccolo mentre si è verificata la folle aggressione, ma nonostante ciò non ha potuto fare nulla per fermare l’aggressore.

Ha descritto alle autorità ed alla stampa il momento in cui avrebbe visto la cinquantunenne di nome Nguyen Thi Van, con la quale condivideva la camera, attaccare il suo bambino. Erano circa le ore 03:40 del mattimo e lei, che stava dormendo accanto al letto, è stata svegliata da un rumore nella stanza. Proprio in quel momento ha visto una figura oscura avvicinarsi al letto dove riposava insieme al figlio. La coltellata è stato un raptus quanto folle quanto imprevedibile. Il bambino è stato trasferito immediatamente in un altro ospedale nella vicina città di Ho Chi Minh dove i medici hanno eseguito un intervento delicatissimo durato più di tre ore per salvargli la vita e rimuovere la lama rimasta nell’emisfero sinistro del cervello.

Il dottor Dao Trung Hieu, vice direttore dell’ospedale, ha detto:

“A causa della posizione pericolosa della lama nel cervello del bambino, c’era il rischio che restasse paralizzato, o soffrisse di insufficienza respiratoria, o che non sopravvivesse alla rimozione della lama, che è rimasta incastrata nella cavità oculare sinistra, senza però ledere il bulbo oculare. Tuttavia, adesso il periodo post-operatorio resta principale e il rischio di sanguinamento e di infezione al cervello rimane altissimo”.

Loading...
SHARE