Home » Primo piano » Acqua minerale contaminata ad batterio killer: ecco i lotti ritirati

Acqua minerale contaminata ad batterio killer: ecco i lotti ritirati

Il Ministero della Salute ha richiamato otto lotti di acqua minerale della ditta Curtolo Rionero e Blues per avvenuta contaminazione dal batterio Pseudomonas Aeruginosa, un batterio killer resistente agli antibiotici: cosa fare con i lotti richiamati di liquido infetto. Numero LR7248C con scadenza 05-09-2018; LR7249C con scadenza 06-09-2018; LR7250C con scadenza 07-09-2018; LR7251C con scadenza 08-09-2018; LR7252C con scadenza 09-09-2018; LR7253C con scadenza 10-09-2018; LR7254C con scadenza 11-09-2018; LR7255C con scadenza 12-09-2018. I lotti interessati dal richiamo sono stati distribuiti solo nel sud Italia, nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Il batterio Pseudomonas Aeruginosa è Gram-negativo. Forse, all’inizio di settembre, il Ministero della Salute riteneva che il rischio non fosse elevato, e quindi l’eventuale allerta, in Italia, sarebbe stata eccessiva.

A seguito dell’allarme del RASFF, il 7 settembre l’eurodeputato Pedicini, che è il responsabile del M5S per la sicurezza alimentare al Parlamento europeo, aveva presentato un’interrogazione prioritaria in cui chiedeva alla Commissione Ue di spiegare quali marchi di acqua fossero interessati e perché la notizia non fosse stata comunicata ai consumatori italiani. Gli ambienti che ne facilitano la trasmissione sono quelli caratterizzati da un alto tasso di umidità e da una presenza elevata di batteri e microbi.

Come si legge in un approfondimento dell’Istituto Superiore di Sanità sulla resistenza agli antibiotici, la Pseudomonas aeruginosa, il batterio riscontrato nei lotti richiamati, è assieme allo Staphilococcus aureus e all’Escherichia Coli “uno dei batteri killer, i più diffusi e pericolosi per la nostra salute umana, colpevoli di causare oltre la metà delle infezioni gravi che si registrano negli ospedali”. Non è escluso, comunque, che infetti il meato urinario. In alcuni casi il soggetto sviluppa ascessi e noduli sottocutanei. In modo particolare, al momento, diversi lotti delle bottiglie Effervescente Naturale Cutolo Rionero e Acqua Effervescente Naturale Blues vendite da Volture Srl Fonte Cutulo Rionero. Per assicurarvi che non stiate bevendo dell’acqua potenzialmente dannosa per la vostra salute, assicuratevi che il codice identificativo riportato alla confezione non sia tra quelli riportati nell’elenco qui sopra.

Purtroppo non si tratta dell’unico avviso del genere, visto che ogni anno in Italia vengono ritirati dagli scaffali dei punti vendita almeno 1000 prodotti alimentari e nel 10- 20% dei casi si tratta di prodotti che possono nuocere alla salute dei consumatori e nella maggior parte dei casi purtroppo questi ritiri interessano anche grandi aziende e catene di supermercati che commercializzano migliaia di prodotti con i loro marchi tra i quali Esselunga, Coop, Carrefour, Auchan, Conad, Lidl ed Eurospin ma anche piccole e medie imprese.

A volte tuttavia se infetta il meato urinario può provocare infezioni estese, che possono causare la morte dei tessuti e il decesso per setticemia. Il New England Journal of Medicine ha spiegato quanto poco si sappia di questa sindrome, nonostante sia la decima causa di morte negli Stati Uniti. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, associazione ormai punto di riferimento per la sicurezza alimentare in Italia, invita a chiunque abbia acquistato l’acqua interessata dal richiamo a non consumarla e restituirla al punto vendita. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

Loading...

Altre Storie

Il cane che fiuta i tumori

No, è meglio il fiuto del cane, precisamente quello di Liù. In Italia, la capacità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *