Acqua salata su Marte: svelato il segreto della Nasa

C’è acqua su Marte. La Nasa svela l’esito della sua ricerca e ammette la possibilità di vita batterica sul pianeta rosso

Su Marte scorre acqua salata. Questo è il segreto che la Nasa, per bocca di Jim Green, ha svelato oggi in diretta, dopo aver preannunciato qualche giorno fa la notizia sul suo canale.

Le strane striature osservate su Marte sono quindi provocate da acqua che scorre. Piccoli ruscelli, sui quali l’acqua compare però, misteriosamente, soltanto in estate.
Raggiungono i cinque metri di larghezza e i 100 in larghezza. Non è stata osservata l’acqua direttamente, ma le striature che noi osserviamo dalla Terra sono composte da sali minerali, il che indicherebbe che da quai corsi possa esser transitato del liquido. questo è quanto ha affermato la NASA a riguardo.

Già nel 1970 la NASA aveva dichiarato che Marte avesse un passato acquoso. L’anno scorso la notizia di un oceano sommerso sul pianeta rosso aveva fatto ben sperare, fino alla conferma odierna. Adesso gli scienziati si interrogano su un altro interrogativo: da dove proviene l’acqua? L’unica ipotesi per il momento è che essa sia contenuta in alcune rocce e fuoriesca con l’innalzamento delle temperature.

Si tratta di una scoperta che apre la strada ad incredibili e sensazionali prospettive: l’acqua è la base stessa della vita e la presenza di acqua su Marte potrebbe essere rivelatrice di vita microbica sul pianeta rosso. Gli esperti della Nasa sono ora aperti a questa possibilità.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*