Al Bano e Romina decidono di riprovarci, ma solo in Tv

Se ne parlava da mesi, e vederli insieme nello spot che annuncia il loro ritorno in televisione sembra un sogno che si avvera. Dopo un lungo tira e molla, Al Bano e Romina sono di nuovo una coppia: Raiuno ha affidato loro la conduzione della terza edizione di Così lontani così vicini. La loro apparizione sarà l’ennesima occasione per trascorrere un po’ di tempo insieme, tra riunioni di redazioni e scalette, anche se poi in video saranno separati: Al Bano condurrà in studio, mentre alla Power tocca la parte dell’inviata.

Racconteranno storie molto emozionanti Di certo, però, sarà emozionante vederli alle prese con un programma così ricco di pàthos. In ogni puntata dello show – versione italiana del format olandese Spoorloos — vengono narrate quattro storie di famiglie che per diversi motivi sono state divise: ognuna viene descritta attraverso le interviste ai protagonisti e i video che ne raccontano la vita. Al termine, gli ospiti devono scegliere se riunirsi ai propri cari o se continuare da soli, come hanno fatto fino a quel momento.

Per due genitori come Al Bano e Romina questo programma, ovviamente, assume un significato particolare, visto il drammatico trascorso familiare legato alla scomparsa della figlia Ylenia, avvenuta il 31 dicembre 1993. Una storia terribile, dietro la quale restano mille interrogativi.

Ma anche la vicenda sentimentale della coppia – separata ormai dalla fine degli anni Novanta e costellata da tante incomprensioni e altrettanti tentativi di riawicina- mento – li rende particolarmente sensibili davanti alle sofferenze altrui.
Motivi, questi, che probabilmente hanno convinto in breve tempo i vertici della Rai a puntare sulla coppia d’oro della musica degli anni Ottanta. L’obiettivo dichiarato è riconquistare i fan del programma, dopo il mezzo flop delle tre puntate condotte da Al Bano e Paola Perego tra ottobre e novembre, con una media ascolti di tre milioni di telespettatori, contro gli oltre quattro registrati a inizio 2015. Numeri al di sotto delle aspettative, che hanno spinto la rete a giocare il jolly.

Del resto, il cantante di Cellino San Marco e la sua ex moglie, da quando hanno firmato l’armistizio, non hanno sbagliato un colpo. Lo scorso febbraio, la loro breve apparizione al Festival di Sanremo ha registrato un clamoroso picco di ascolti: 58 per cento di share nel momento in.cui, guardandosi negli occhi, i due artisti hanno intonato Felicità, il loro cavallo di battaglia. E si è rivelata vincente anche l’idea di trasmettere in diretta su Raiuno il loro concerto all’Arena di Verona, il primo in Italia dopo una separazione professionale durata ventun anni. In quell’occasione la coppia ha incollato allo schermo quasi cinque milioni di persone, tutte curiose di ascoltare la loro musica e, ancor più, di vedere la commozione dipinta sui loro volti.

Forse nemmeno Al Bano Carrisi, che da sempre è più esuberante della Power, immaginava che la rimpatriata organizzata nel 2013 dall’amico russo Andrej Agapov avrebbe potuto dare il via a questa serie di eventi. E invece il mega concerto al Crocus City Hall di Mosca – allestito per festeggiare i 70 anni dell’artista pugliese – si è rivelato un nuovo trampolino di lancio per la coppia. Da allora, gli ex coniugi si sono esibiti anche ad Atlantic City, alle cascate del Niagara e a Girona, in Spagna, con tanto di ballo romantico e gran finale mano nella mano. Come due perfetti innamorati. Se si tratti o meno di una vera reunion sentimentale ancora non è chiaro a nessuno. Forse neppure a loro.

Al Bano: «Non ci siamo mai lasciati» In questi mesi si è scritto tanto sulla natura di questo rapporto ritrovato. «Io e Romina non ci siamo mai lasciati», ha detto Carrisi all’indomani della performance sul palco dell’Ariston. E di recente perfino Romina ha deciso di uscire allo scoperto, dopo un lungo periodo trascorso a prendere le distanze dal suo passato. «Se tornerò con Al Bano? Non ho mica la sfera di cristallo!», ha ammesso timidamente, «quando sei stata sposata per trent’anni con un uomo il sentimento non va mai via». In- somma, all’ombra degli ulivi di Cellino San Marco, nelle immense tenute dei Carrisi, potrebbe anche rifiorire l’amore. Ma per il loro 2016 gli ex coniugi Carrisi non hanno in cantiere solo questo clamoroso ritorno sul piccolo schermo. Da mesi la coppia sta lavorando anche a una tournée canora in programma nelle maggiori piazze d’Italia.

Loredana Lecciso è la terza incomoda? Un impegno lungo e faticoso che rivoluzionerà parecchio le loro vite, specialmente quella di Romina, abituata, almeno da dieci anni, a trascorrere le sue giornate negli Stati Uniti all’insegna della meditazione e della pittura. Una vita da artista che le ha donato finalmente quella pace che cercava da tempo.
Ma è chiaro che una tournée nel nostro Paese la porterebbe a stabilirsi nuovamente a Cellino San Marco, creando il terreno fertile per far germogliare e crescere velocemente il loro nuovo sentimento. Con un’unica incognita: come prenderà Loredana Lecciso, attuale compagna del cantante di Nel sole, questa ritrovata armonia tra i due ex coniugi? Perché, va bene il lavoro, ma così vicini e così complici, Al Bano e Romina non lo erano da molto tempo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *