Home » Scienze & Ignoto » Allarme clima per la Terra. NASA: caldo record, mai così da mille anni

Allarme clima per la Terra. NASA: caldo record, mai così da mille anni

L’estate 2016 volge ormai al termine, mancano ormai davvero pochissimi giorni alla fine di questa calda stagione estiva ed ecco che proprio i mesi appena trascorsi  ovvero quelli di giugno e luglio possono essere considerati dei mesi particolarmente caldi.

Proprio la Nasa, nelle ultime ore, ha lanciato un particolare allarme in merito proprio al caldo che ha colpito la Terra negli ultimi mesi precisando che mai così calda erano stati negli ultimi mille anni, un riscaldamento che sta avvenendo in maniera piuttosto veloce, una velocità giudicata quasi “impressionante”. E proprio sul riscaldamento che sta interessando in maniera particolare la Terra si è espresso nello specifico Gavin Schmidt, direttore del Goddard Institute for Space Studies della Nasa il quale, nel corso di un’intervista concessa al Guardian, ha nello specifico affermato “Negli ultimi 30 anni ci siamo mossi in un territorio eccezionale, mai visto negli ultimi mille anni. Non c’è alcun periodo che ha il trend visto nel 20/o secolo, guardando al grafico dell’anomalia della temperatura globale negli ultimi 1.500 anni” specificando inoltre “C’è il 99% di probabilità che tutto il 2016 stabilirà un nuovo record annuale sul termometro, “superando” il 2014 e il 2015″.

Ma Schmidt si è espresso anche affermando che proprio mantenere l’aumento della temperatura entro 1,5 gradi non è semplice in quanto, per farlo, è necessario effettuare dei significativi e allo stesso tempo anche consistenti “tagli di emissioni di CO2 o interventi coordinati di geo-ingegneria” precisando però che “non stiamo riducendo le emissioni di gas a effetto serra neanche per contenere l’aumento entro i 2 gradi”. Gli esperti,a proposito della velocità con cui ha avuto luogo nel corso di questi anni il riscaldamento globale hanno precisato che, continuando proprio con questo ritmo è probabile che nel corso dei prossimi 100 anni la Terra possa riscaldarsi in maniera ancora più veloce, addirittura ad una velocità quasi 20 volte superiore rispetto a quella che è la media storica e questo porterà sicuramente a delle gravi conseguenze come ad esempio lo scioglimento dei ghiacci artici. Lo scienziato sopra citato ovvero il capo dei climatologi della Nasa Gavin Schmidt ha precisato che tutto ciò rappresenta un vero e proprio problema considerato particolarmente cronico per la società per i prossimi cento anni.

Combattere il fenomeno del riscaldamento globale è possibile e proprio sul sito Riscaldamento Globale è apparsa una linea guida da seguire per combattere dunque questo fenomeno. Si tratta nello specifico di una lunga lista composta nello specifico da cinquanta semplici consigli tra questi, il primo è sostituire le lampadine a incandescenza con lampadine fluorescenti seguito poi da installare un termostato programmabile, alzare il termostato di 2° in estate e abbassalo di 2° in inverno, spegnere le luci quando non servono, staccare i trasformatori dei caricabatterie, non lasciare le apparecchiature elettriche in stand-by, non tenere il frigorifero troppo aperto ovvero per un lungo tempo, sbrinare vecchi frigoriferi e congelatori e tanto altro ancora.

Loading...

Altre Storie

Vitamina D, livelli bassi possono portare alla Sclerosi Multipla

Oggi parleremo di quali sono i rischi della carenza da vitamina D. Come forse saprai, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *