Home » Economia & Caste » Allergan-Pfizer, si ci avvicinano ad un accordo da 300 miliardi di dollari

Allergan-Pfizer, si ci avvicinano ad un accordo da 300 miliardi di dollari

Il gigante farmaceutico Pfizer Inc ha tenuto i primi colloqui con Botox-maker Allergan Plc per discutere quello che potrebbe essere il più grande affare di quest’anno, secondo il Wall Street Journal e Financial Times.
Il settore sanitario ha visto un’ondata senza precedenti di offerte dall’inizio del 2014 – con le grandi case farmaceutiche che hanno via via acquistato i rivali più piccoli – di consolidamento tra i produttori di farmaci generici e i legami tra gli assicuratori.

Allergan è diventata la terza più grande casa di farmaci generici negli Stati Uniti dopo la combinazione con Actavis marzo. La società ha un valore di mercato stimato intorno ai 113 miliardi di dollari, èd il secondo tentativo fatto dalla Pfizer quest’anno di acquisire un grande rivale di mercato, dopo l’infruttuoso tentativo di acquisizione della società farmaceutica anglo-svedese AstraZeneca Plc.
La combinazione di Allergan e Pfizer, che vale attualmente 219 miliardi di dollari, creerebbe il più grande gruppo di assistenza sanitaria al mondo con un valore di mercato di circa 300 miliardi di dollari, superando anche la Johnson & Johnson, il cui valore di mercato attuale si aggira intorno ai 278 miliardi di dollari

Un portavoce della Pfizer ha detto che “non avrebbe commentato le voci e le speculazioni di mercato“; anche da parte di Allergan sono arrivati solo secchi rifiuti a qualsiasi richiesta di commenti.

La potenziale di riduzione della fattura fiscale di Pfizer, che trasferirebbe la sua sede dagli Stati Uniti al Regno Unito è stato pubblicizzato dal Consigliere Delegato Ian Read come una delle ragioni principali per l’affare AstraZeneca.
allergan
La cessione di Allergan potrebbe offrire vantaggi simili dato che il Botox-maker ha la sua sede a Dublino, dove la pressione fiscale e piuttosto leggera. Un tentativo degli Stati Uniti per reprimere tali offerte di evasione fiscale ha portato al crollo dell’offerta di Abbvie Inc per comprare la Shire Plc, ma non è chiaro se tali modifiche alle regole impedirebbero potenziali vantaggi fiscali da un affare Pfizer-Allergan.
Quando hai le dimensioni di Pfizer, una acquisizione come questa può essere l’unica scelta che puoi fare per spostare l’ago della crescita sequenziale … quindi la questione diventa ora, se non questo, che cosa, e se non ora, quando? ” ha spiegato l’analista della WBB Securities, Stephen Brozak.

Allergan garantirebbe a Pfizer, i cui ricavi si teme scenderanno del 3,3 per cento quest’anno, un aumento della crescita; le entrate del Botox-maker infatti sono in aumento del 39 per cento quest’anno, secondo Thomson Reuters.
Le trattative per una fusione sono già in fase iniziale, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.
Il Financial Times ha invece descritto tali colloqui come ancora preliminare; nessuno è ancora in grado di definire in realtà la natura dei contatti delle ultime ore al momento.

Nel terzo trimestre Pfizer ha fatto registrare ricavida 12,1 miliardi di dollari compreso 1,5 miliardi per i suoi vaccini Prevnar contro lo pneumococco, e 947 milioni per l’antidolorifico Lyrica.

Loading...

Altre Storie

Dieta del finocchio, perfetta per perdere 4 chili in 5 giorni

Stomaco efficiente e pancia sgonfia con i finocchi Ricchi di acqua, fibre e minerali, diuretici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *