Home » Primo piano » Amazon: finalmente arriva il pagamento in contanti con Ricarica in cassa

Amazon: finalmente arriva il pagamento in contanti con Ricarica in cassa

Da oggi sarà possibile fare acquisti su Amazon anche senza utilizzare la carta di credito. Il servizio Amazon Ricaria in Cassa non è un’esclusiva italiana perché è già disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Messico.

Il colosso dell’e-commerce, infatti, ha lanciato un nuovo servizio chiamato Ricarica in cassa, che permette di ricaricare il saldo dei buoni regalopagando in contanti in uno dei 40.000 punti punti vendita SisalPay in tutta Italia. Qui sarà possibile ricaricare con i contanti il saldo del proprio account tramite acquisto di buoni regalo che vanno dai 15 ai 500 euro. Il codice può essere utilizzato sia in versione digitale che cartacea. Un metodo d’acquisto piuttosto comodo, in quanto verrà data la possibilità di collegare un unico codice a barre di Amazon ricarica in cassa al proprio account, così da evitare di doverne generare degli altri per ogni acquisto.

I punti SisalPay – circa 40mila in Italia – com’è risaputo sono presenti presso tabaccai, giornalai e negozi di vario genere.

Fino ad ora i clienti Amazon dovevano necessariamente essere in possesso di una carta di credito o ricaricabile per poter pagare sul celebre portale di shopping disponibile in decine di paesi del mondo, ma la nuova soluzione vuole andare incontro a tutte le persone che vogliono pagare i propri acquisti in maniera ancora più semplice e intuitiva. L’utilizzo è del tutto gratuito e non prevede commissioni. Ma come funziona di preciso?

Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *