Amazon vende il Kindle Fire a un euro. Ma è un errore

Copia di Cattura-5856-kIDF-U1080317303906doC-1024x576@LaStampa.it

Amazon Italia vende il Kindle Fire a 1 euro. A causa di un errore, per poche ore i clienti del popolare sito di e-commerce hanno potuto iniziare le procedure d’acquisto del nuovo tablet, al prezzo di quell’unico euro, invece che i 59,99 del listino ordinario.

Al la maggioranza di loro l’ordine è stato annullato, poiché, come spiega Amazon in via non ufficiale, è arrivata solo la prima mail, quella che conferma l’ordine ma che non costituisce «accettazione della proposta d’acquisto». Subito dopo, infatti, agli acquirenti è arrivata un’altra mail in cui si annunciava la cancellazione dell’ordine: «Gentile cliente, ti informiamo che abbiamo annullato il tuo ordine, a causa di un errore del seguente articolo».

Mentre a chi è arrivata anche la seconda comunicazione di «conferma spedizione» che stabilisce l’accettazione dell’acquisto, e che «conterrà anche le informazioni relative alla spedizione del prodotto» verrà effettivamente inviato il Kindle. Insomma, tutto secondo il regolamento, che prescrive nel dettaglio le varie fasi dell’acquisto.

Sul forum di Amazon e su Twitter, i clienti, che per poco tempo hanno approfittato dell’errore, hanno protestato con post e richieste di chiarimento. La risposta ufficiale dell’azienda è questa: «Per un breve periodo di tempo, martedì mattina, il Fire tablet è stato offerto su Amazon.it con un prezzo non corretto. Non appena ci siamo accorti della situazione, lo abbiamo corretto. Stiamo informando tutti i clienti coinvolti del fatto che i loro ordini sono stati cancellati. Ci scusiamo con i nostri clienti per l’inconveniente».

COME FUNZIONA UN ACQUISTO SU AMAZON

Inizia tutto con lo svuotamento del carrello, quando l’acquirente procede all’acquisto. Da quel momento l’ordine viene valutato dal venditore. Amazon, ma anche tutte le altre piattaforme di vendita, si affidano al loro PSP (payment service provider), che gestisce le transazioni e verifica la carta di credito e la sua copertura. Una volta superato questo passaggio, l’acquisto viene autorizzato e l’importo effettivamente addebitato.

E non è il primo negozio online che commette errori sul prezzo. Nell’agosto 2014, i clienti della piattaforma La Feltrinelli.com hanno potuto ordinare il Kobo Aura HD al prezzo di zero euro (escluse le spese di spedizione), invece che 149 euro. Anche in quel caso, è arrivata la mail ufficiale di annullamento dell’acquisto. Non solo, nelle condizioni di vendita, l’azienda prevede anche una clausola specifica in caso di errori tecnici, e per chi non ha potuto acquistare il prodotto al prezzo superconveniente ma sbagliato, c’è sempre la possibilità di inviare un nuovo ordine. Ma col prezzo giusto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *