Home » Cronaca & Calamità » Ancora giallo sulla sorte di Angela Celentano, la bambina scomparsa 16 anni fa

Ancora giallo sulla sorte di Angela Celentano, la bambina scomparsa 16 anni fa

Celeste, la ragazza messicana che dice di essere Angela Celentano, potrebbe non esistere. E’ una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti che stanno indagando sul caso della bimba napoletana sparita dal monte Faito 16 anni fa. Nel tentativo di rintracciare la mail spedita alla famiglia Celentano, gli investigatori sono giunti a casa di un giudice messicano che non sembra c’entrare nulla col caso. E avanza l’ipotesi di un hacker.

A rivelare la clamorosa svolta del caso è il Corriere della Sera secondo il quale i magistrati che indagano sul caso avevano provato a rintracciare il luogo di partenza delle mail con le quali la ragazza aveva contattato i genitori di Angela. L’ip del computer utilizzato ha portato gli inquirenti in una casa a Città del Messico appartenente a un giudice. L’uomo ha due figli, un maschio e una femmina, di età molto diverse da quella che avrebbe oggi Angela. Per sfatare ogni dubbio è stato però condotto un test del Dna sui ragazzi che ha confermato il buco nell’acqua.

Si fa largo l’ipotesi dell’hacker
La polizia messicana ha messo sotto indagine il magistrato nell’ipotesi che avesse manomesso il computer. Ma un’altra casella di questo giallo sembra dare una piega diversa. Il profilo Facebook di Celeste Ruiz sarebbe fasullo e creato dallo stesso ip. Ecco dunque l’ipotesi: un hacker ha forse mascherato l’indirizzo del proprio pc. Resta il mistero: Celeste/Angela esiste o è l’ennesimo sciacallaggio sulla vicenda?
L’ennesimo e preoccupante atto di possibile sciacallaggio in merito a questa vicenda insabbiata in aspetti reconditi difficili da comprendere.
Rimane il fatto che i genitori della oggi ventenne Angela ci avessero sperato dopo aver letto quella mail.

Fonte: Tgcom24

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *