Home » Primo piano » Anestesia social: inviare Sms riduce il dolore durante le operazioni

Anestesia social: inviare Sms riduce il dolore durante le operazioni

Inviare sms durante un intervento chirurgico è come un’anestesia: riduce il dolore e consente di risparmiare fino all’80% di farmaci. È quanto emerge da uno studio della Cornell University (Stati Uniti) pubblicato sulla rivista ‘Pain Medicine’, secondo cui “messaggiare” può rappresentare una buona alternativa all’anestesia locale durante operazioni minori.

Lo studio è stato condotto su 98 pazienti, dai quali emerso che inviare e ricevere messaggi con persone conosciute o meglio ancora sconosciute “può significativamente ridurre la necessità che un paziente ha di analgesici”. Gli scienziati americani hanno condotto il test suddividendo i pazienti in quattro gruppi: al primo è stato chiesto di giocare ad Angry Birds; al secondo di inviare sms ad un amico o un familiare; al terzo a messaggiare con uno dei ricercatori; al quarto infine non è stato fornito alcun dispositivo.

Ebbene, il gruppo di pazienti privi di uno smartphone per comunicare, hanno evidenziato una probabilità superiore di ben quattro volte di ricevere dosi aggiuntive di analgesici rispetto a quelli che mandavano sms ad amici o parenti. Addirittura, la probabilità diventava di sei volte superiore, invece, rispetto a coloro che comunicavano con un estraneo (nello specifico uno dei ricercatori). Lo studio, affermano i ricercatori, non è comunque terminato: il prossimo step sarà quello di capire quali tipologie di conversazioni via sms risultano più efficaci e se ci potrà essere una concreta possibilità di utilizzare questo metodo per aiutare pazienti e medici. Presto potemmo entrare in una sala operatoria con il nostro smartphone e anziché essere sottoposti ad anestesia ci verrà chiesto di aprire WhatsApp e Facebook?

Loading...

Altre Storie

Black List Coldiretti: la lista nera dei cibi che fanno male alla salute

La Coldiretti elaborato la classifica dei cibi più pericolosi per la salute e al primo posto …

One comment

  1. l’attenuazione del dolore si basa sull’effetto distrazione del sms

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *