Home » Politica & Feudalesimo » Arriva il M5S in Parlamento: ecco i privilegi già spariti

Arriva il M5S in Parlamento: ecco i privilegi già spariti

ristorante-camera-deputatiCominciano a sparire i primi privilegi e le targhe discriminanti al Parlamento. Alla Camera dei deputati, nonostante ci sia ancora qualche buontempone oppositore, grazie all’ingresso del Movimento 5 Stelle è già sparita la targhetta in ottone che precisava come il luogo fosse off limits ai comuni mortali. All’ufficio delle poste interno è già stata tolta anche l’insegna che ammoniva a dare la precedenza agli onorevoli deputati. Novità anche sull’abbigliamento dei deputati: non più l’obbligo di vestire con giacca a cravatta, ma la possibilità di entrare con abiti casual. Emilio Colombo, parlamentare di 93 anni che presiederà la prima seduta a Palazzo Madama ha però ammonito: “Se i senatori del Movimento 5 Stelle si presentano senza giacca e cravatta io non li faccio entrare in Aula”. Sparite anche le aule di “riposo per i deputati”, non esistono in nessun altro posto di lavoro in Italia. Nelle buvette sono spariti anche vini pregiati e cioccolate di grandi marchi.

Loading...

Altre Storie

Malattie rare, scoperte 10 nell’ultimo anno

Secondo la definizione più comune, per malattie rare si intendono quelle patologie con un’incidenza nella …

14 comments

  1. ANTONIO DEMOFONTI

    OTTIMO ! AVANTI COSI’ !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Risolviamo i problemi levando le targhe di ottone? forse si risolvono levando gli OTTUSI e gli INCAPACI

    • poverino lui..non arriva a capire e si ferma al “risolviamo i problemi”
      non arriva a capire che piano piano spariranno tutti i privilegi ed i tuoi problemi si potranno risolvere avendo più soldi a disposizione oltre che idee, caro signor “si risolvono i problemi”, così anche tu che hai votato Gargamella (ti auguro di non aver votato B…altrimenti saresti irrecuperabile)dovrai ricrederti.

  3. Redazione CC

    Molti incapaci sono già rimasti a casa, altri ci restreanno presto. Tempo al tempo

  4. SENATORE A VITA COLOMBO? MA CHI CAZZO è? ECCO UN ALTRO SCHIFOSO PRIVILEGIO DA TOGLIERE I SANATORI/CI A VITA. DOVE è SCRITTO CHE BISOGNA INDOSSARE GIACCA E CRAVATTA, SULLA COSTITUZIONE.. POI I FASCISTI SONO QUELLI DEL M5S… E LUI COSè…. “SE NON INDOSSANO GIACCA E CRAVATTA NON ENTRANO IN SENATO.. MA VAI A C………E

    • Piccolo Scrivano Malandrino

      Bravo Sergio

    • salve , sono d’accordo su molte cose x quanto riguarda 5 stelle , pero’ un po’ di decoro ci vuole in parlamento ,io sono x giacca e cravatta , rappresentato gli italiani tutti , x i privilegi va bene cosi’ , altrimenti non l’avrei votato , pero’ adesso ci vuole un governo , l’italia e’ ferma , saluti , piero …

  5. AVANTI COSI’ FACCIAMOGLI CAPIRE COSA VUOL DIRE FARSI IL CULO PER LAVORARE.

  6. non credevo che il decoro di una persona fosse solo indossare una giacca ed una cravatta,io credevo che c’entrasse la dignità,l’onestà ed altre sciocchezze simili.Si vede che sbagliavo.

  7. Manolo Titton

    Io non porto normalmente la cravatta quindi chi mi rappresenta non deve prortarla, al massimo può portarla se vuole portarla.

  8. caro signor colombo,io credo che la cravatta sia corretto per un fatto di classe o eleganza ecc,ecc, ma lei crede che il poblema che persiste in italia,lo vorrebbe risolvere con l’indosso della cravatta??? perche invece non si comincia a preoccupare di quelle famiglie che non anno piu da vivere,altro che vestito e cravatta,quindi la dovete smettere,con i vostri privileggi d’oro.

  9. antonio demofonti

    BRAVI !!!!!!!!!!!!!!!! VIA I MERCANTI DAL TEMPIO !!!!!!!!!!!!!!!
    ARIA NUOVA E FRESCA DI PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA DEL POPOLO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. Avanti così, fuori tutta questa merda del cazzo…… DAJEEEEEEEEE-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *