Home » Economia & Caste » Banca Etruria, Altroconsumo: “Se avete un conto chiudetelo subito”

Banca Etruria, Altroconsumo: “Se avete un conto chiudetelo subito”

Se avete un conto corrente con Banca Etruria dovete chiuderlo subito: è questo l’appello di Altroconsumo, l’associazione a tutela dei consumatori, che lancia un vero e proprio allarme sulla banca commissariata da parte di Bankitalia lo scorso 11 febbraio. Per chi si fosse perso i contorni della vicenda, Banca Etruria è l’istituto di credito di cui è vice presidente il signor Pier Luigi Boschi, padre del ministro per le Riforme, Maria Elena, e presso il quale ha lavorato anche il fratello Emanuele.

Si tratta di un istituto specializzato nella fornitura di oro ed è ormai da settimane al centro del ciclone oltre che per le perdite eccessive, anche per i movimenti sospetti in concomitanza con il decreto del governo Renzi che ha riformato le banche popolari. Una banca che secondo ‘Linkiesta’ ha molte ombre e secondo Altroconsumo, è bene non averci più a che fare.

Come si legge su Wallstreetitalia, Banca Etruria non ha trovato un partner in grado di ripianare le perdite (al 30 settembre 2014 il rosso era di 126 milioni di euro), ragion per cui Banca d’Italia ha deciso per il commissariamento. I commissari straordinari, secondo Altroconsumo, difficilmente riusciranno a risolvere la situazione, per cui il fallimento potrebbe essere dietro l’angolo. Da qui il consiglio dell’associazione:

Se si è azionista del gruppo, il consiglio è di vendere. Se possiedono conti correnti e conti deposito, il consiglio è di chiuderli il prima possibile: per ora la normale “operatività” della banca continua come al solito, ma i commissari potrebbero anche bloccarla nel caso lo ritenessero utile per risanare la situazione. Gli analisti di Altroconsumo Finanza sconsigliano di correre questo rischio.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”16881″]
Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

3 comments

  1. e’ prudenziale farlo.

  2. Etrusco 1926

    ma non dite stupidaggini

  3. Cui prodest? è davvero indipendente Altroconsumo? Siamo davvero certi che gli altri istituti ancari siano solidi? Qualcuno ha detto ad altroconsumo che fino a 100k€ i soldi nel conto sono garantiti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *