Home » Primo piano » Prezzo benzina alle stelle, crollano i consumi

Prezzo benzina alle stelle, crollano i consumi

In estate c’era stata una lieve discesa del prezzo dei carburanti, favorita anche dagli sconti del week end. Ora però che la bella stagione è agli sgoccioli e l’autunno è alle porte, i costi del carburante galoppano e presto toccheranno i nuovi massimi storici. In molte regioni italiane la “senza piombo” è già oltre i 2 euro al litro.

I nostri connazionali stanno radicalmente cambiando il loro stile di vita. Quando possono, usano i mezzi pubblici, si organizzano coi colleghi di lavoro, vanno a piedi o in bicicletta. I consumi di carburante sono scesi drasticamente, e questa è sicuramente un’ottima notizia per l’ambiente e la salute. Secondo uno studio del Centro Promotor GL events, nei primi otto mesi dell’anno i consumi di benzina e gasolio sono calati del 9,3%.

Ciò nonostante, gli italiani hanno comunque speso 3,4 miliardi di euro in più rispetto ai 41,9 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso. Stando all’elaborazione del Centro, da gennaio ad agosto gli italiani per benzina e gasolio hanno speso in totale 45,2 miliardi di euro. Una cifra enorme su cui ha guadagnato soprattutto lo Stato, i cui introiti sono cresciuti di 3,6 miliardi.

Monti se la ride, ma le accise sul carburante colpiscono soprattutto operai e dipendenti, che arrivano a spendere anche 200-300 euro al mese per viaggiare. Per queste categorie, una grande mazzata, che pesa in maniera importante sui bilanci familiari. Per i ricconi, un costo minuscolo. L’ennesima conferma che il fisco italiano, la cui pressione è da record mondiale, colpisce soprattutto le fasce più povere della popolazione.

 

Loading...

Altre Storie

Cina Shock:Il primo trapianto di testa su cadavere al mondo, è russo il primo volontario

Sarà il neurochirurgo italiano Sergio Canavero a effettuare quest’intervento senza precedenti. Il dottor Cana vero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *