Home » Politica & Feudalesimo » Beppe Grillo consegna assegno da 420 mila euro al Comune di Mirandola – video

Beppe Grillo consegna assegno da 420 mila euro al Comune di Mirandola – video

ITALY-VOTE-PRESIDENT-GRILLOIl leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, ha consegnato oggi al sindaco di Mirandola, comune colpito dal terremoto del Modenese, i 420.000 euro raccolti durante la campagna elettorale e non utilizzati dai candidati al Parlamento del Movimento. Una bella cifra quella messa in cascina dai ‘grillini’ che dopo aver raccolto quasi 800mila euro ne hanno spesi meno della metà, a differenze dei milioni e milioni di euro sperperati da PD e PDL. Questi soldi, serviranno al comune di Mirandola per costruire una nuova palestra nella frazione di Quarantoli.

Per l’occasione, Beppe Grillo ha tenuto uno dei suoi soliti comizi in piazza: “L’Europa va ripensata. Noi consideriamo di fare un anno di informazione e poi di indire un referendum per dire sì o no all’Euro e sì o no all’Europa. Sull’Euro e sull’Europa gli inglesi ci insegnano la democrazia. Nessun partito può arrogarsi il diritto di decidere per 60 milioni di persone”, ha detto il comico genovese.

[youtube width=”620″ height=”370″]https://www.youtube.com/watch?v=29fpeMLw_Ws[/youtube]

Poi la solita bacchettata ai politici:

“Questi politici – ha proseguito Grillo – sono parassiti, provinciali e dilettanti allo sbaraglio, prendono tempo perché non sanno cosa fare. A settembre od ottobre crollerà tutto e noi siamo pronti a mandarli a casa. Loro hanno una paura fottuta di noi e per questo si è pensato a una legge per non farci votare, siamo quelli che non si aspettavano”.

Tornando al servizio della Gabanelli che ha fatto tanto parlare nei giorni scorsi, Grillo ha poi precisato:

“Abbiamo cinque o sei persone che lavorano al nostro blog con dei costi esagerati. Per questo abbiamo messo la pubblicità, per coprire forse i costi. Se volevo fare guadagni continuavo a fare quello che facevo prima. La Gabanelli – ha detto ancora il comico – ha fatto il suo lavoro riguardo il nostro blog e capisco anche il suo punto di vista nel fare il servizio, in maniera forse solo un po’ superficiale, sotto le elezioni. Lei è dentro un’azienda che non è proprio super partes. Io ho risposto alle sue domande, non ho niente contro di lei”.

Loading...

Altre Storie

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *