Home » Politica & Feudalesimo » Bestemmia in Comune: consigliere costretto a dimettersi

Bestemmia in Comune: consigliere costretto a dimettersi

bestemmiaNilo Martin consigliere comunale a Pravisdomini si è dimesso a causa di una bestemmia che gli è scappata durante un consiglio comunale. La notizia è riportata oggi da ‘Il Giornale’, che ha ricostruito la vicenda, affermando che l’imprecazione è stata accolta da tutti i presenti in aula con sorpresa e indignazione. L’opposizione, che voleva cogliere la palla al balzo per chiedere le dimissioni di Martin, è stata spiazzata: il consigliere ha deciso da solo di togliere il disturbo.

“Si è trattato di un’imprecazione in un momento molto concitato – afferma il sindaco di Pravisdomini – Martin ha fatto molto per la comunità, ma a volte ci si dimentica troppo in fretta di chi fa del bene”.

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata: Otto lotti ritirati

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *