Busnago, mamma di quattro figli muore schiacciata dal proprio Suv: a fare la macabra scoperta il marito

Busnago, mamma di quattro figli muore schiacciata dal proprio Suv a fare la macabra scoperta il marito

Una vera e propria tragedia è stata quella che, nella mattina di ieri giovedì 12 maggio 2016, ha coinvolto una famiglia di Busnago, comune italiano di 6.376 abitanti della provincia di Monza e della Brianza in Lombardia, dove una donna è rimasta uccisa a causa di un tragico scherzo del destino. Romanella L, era questo il nome della donna di 53 anni, madre di quattro figli di età compresa tra i 12 e i 22 anni, che nella mattina di ieri intorno alle ore 12,30 – 13,00 è rimasta uccisa proprio davanti al box adiacente alla villetta in cui la donna viveva insieme alla sua famiglia, sita nello specifico nella via Lombardia 37.A lanciare l’allarme è stato proprio il marito della donna il quale, insospettito dal rumore del motore della macchina è uscito da casa per capire cosa stesse accadendo ma mai si sarebbe immaginato di trovarsi davanti ad una scena davvero incredibile, un episodio che ha segnato per sempre la vita della sua famiglia. L’uomo infatti ha trovato il corpo della moglie che giaceva per terra, schiacciato tra una portiera aperta del Suv e una delle due pareti del viale di accesso al garage.

Immediatamente ha chiamato i soccorsi con la speranza di poter salvare la vita della moglie ma purtroppo quando sul posto sono arrivati i soccorsi per Romanella non hanno potuto fare nulla se non costatarne il decesso. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, sulla base di come la donna è stata ritrovata, sembrerebbe che quest’ultima sia scesa dalla sua auto, un Suv Chrysler lasciato con il motore acceso lungo il corsello della rampa del box dirigendosi poi verso la porta del garage come era solita fare. Purtroppo però il mezzo non è rimasto fermo ma ha iniziato a muoversi e forse per un malfunzionamento del freno a mano, la macchina si è messa in moto travolgendola.

Il corpo senza vita della donna è stato trovato tra la portiera aperta e un muretto per cui, sempre secondo una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine sembrerbebe che Romanella abbia provato a salire in macchina e tirare il freno a mano ma purtroppo senza riuscirci finendo così per essere tragicamente travolta e uccisa. Tutte queste ipotesi avanzate dalle forze dell’ordine dovranno però essere confermate proprio dalle analisi effettuate sul suv della donna, analisi queste i cui risultati potranno finalmente dare delle risposte concrete su quanto realmente accaduto alla famiglia della cinquantatreenne sconvolti da questo lutto improvviso. Una tragedia questa che ha sconvolto l’intero comune della provincia di Monza dove la famiglia colpita dalla tragedia è abbastanza conosciuta e stimata. Purtroppo non è questo il primo caso una persona perde la vita in quanto schiacciata dalla propria auto e nello specifico un simile episodio è avvenuto un po di tempo fa a Senago dove un trentottenne è morto schiacciato dall’auto nel box di casa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *