Cacciari contro Renzi: “Alla prossime elezioni vince il M5S”

Massimo Cacciari, filosofo ed ex sindaco di Venezia, non le manda a dire a Matteo Renzi e al suo governo. Nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Il Fatto Quotidiano’, Cacciari va addirittura oltre, pronosticando una sconfitta di Renzi e del Partito Democratico alle prossime elezioni: “L’ignoranza di Renzi – sottolinea – , cioè la sua mancata percezione di quello che accade realmente nel Paese, soprattutto al nord, è tale che, con l’Italicum, il Pd non supererà il 35 per cento e vincerà Grillo, perché al ballottaggio tutti i voti della Lega andranno dal primo all’ultimo al M5S. Renzi non perderà a causa di Cuperlo o Bersani, ma di Grillo e Salvini”.

E Cacciari ci va giù duro anche dopo le nomine Rai:

Renzi e il suo ‘cerchio magico’ si sono ritrovati ai vertici della tv pubblica senza avere alcun radicamento storico-culturale”, ma solo perché “quelli di prima si sono sparati sulle p…e.

E non è finita, perché il filosofo ha ancora qualcosa da dire ai componenti del governo, che ritiene “dei ridicoli dilettanti”. Angelino Alfano, ad esempio, è “totalmente incapace sulla questione dell’immigrazione”, mentre su Paolo Gentiloni sottolinea che “se tre anni fa gli avessero detto che sarebbe diventato Ministro degli Esteri si sarebbe fatta una grossa risata”. Una bocciatura su tutta la linea, senza se e senza ma.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *