Caio, ad di Poste contestato per il mega stipendio (Video)

1

Francesco Caio, amministratore delegato di Poste Italiane, duramente contestato durante un confronto con i dipendenti di un centro di produzione di Milano. In un video pubblicato su YouTube, si vede un dipendente che bacchetta Caio, in carica da maggio 2014, accusandolo di aver sbagliato tutte le politiche, ma è al momento in cui l’ad di Poste dichiara il proprio stipendio che scatta la furia dei presenti.

Avete detto 8mila assunzioni, tutto un mare di cazzate. Non c’è sicurezza – continua il dipendente – , non c’è niente, siete qui da un anno e avete affondato l’azienda, ha riportato l’azienda a venti anni fa. I soldi dove sono? Le assunzioni dove sono? Non ne avete azzeccata una in un anno, vi dovrebbero cacciare a calci per i soldi che prendete.

Fin qui tutto sostanzialmente tranquillo, poi il botta e risposta che fa esplodere la rabbia dei dipendenti: “Quanto prende lei? Quanto prende lei?”, chiede il dipendente, “Io prendo 1 milione, 1 milione 2…” replica Caio. Una volta udito il mega stipendio del manager di Poste Italiane Spa i presenti esplodono e urlano “te ne vai o no” e altre frasi di scherno. A Caio non resta che andare via per evitare spiacevoli conseguenze.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17631″]

Fonte: il Fatto Quotidiano

Loading...