Calcio, Belgio Spagna è stata annullata

La partita fra Belgio e Spagna, in programma allo stadio Re Baldovino, è stata annullata per il rischio di attacchi terroristici.
Lunedì il consiglio di sicurezza belga ha deciso di innalzare il livello di allerta da due a tre e per questo motivo l’amichevole fra le due nazionali non si giocherà.

Il Belgio, dati gli ultimi sviluppi, è considerato un paese ad alto rischio terrorismo. Abdeslam Salah, l’ottavo attentatore di Parigi, è in fuga e da venerdì e ricercato in tutta Europa. Il fuggiasco, artificiere dell’ISIS, viveva con la famiglia in un quartiere alla periferia di Bruxelles, abitato per la maggior parte da musulmani.

Al match amichevole avrebbero dovuto presenziare circa 50.000 spettatori, una quantità di pubblico che l’intelligence belga non si è sentita di radunare in un unico luogo così in vista, in un momento come questo.
Del Bosque, allenatore della Spagna, ha palesato il suo consenso per l’annullamento dell’incontro.

Si giocherà regolarmente invece Inghilterra Francia, alla presenza anche del principe William atteso a Wembley.
La famiglia reale comunica che si tratta di una manifestazione d’affetto nei confronti della Francia, ancora sotto shock per gli attentati di Parigi.
Gli allenatori di entrambe le squadre hanno dichiarato che non sarà una partita facile.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *