Home » Politica & Feudalesimo » Calderoli al Viminale per presentare il simbolo, ma non è quello della Lega

Calderoli al Viminale per presentare il simbolo, ma non è quello della Lega

CalderoliStamane al Viminale era presente anche l’ex ministro leghista Roberto Calderoli. Quest’ultimo ha presentato il simbolo della lista “Maroni presidente” (con una croce lombarda rossa su sfondo bianco). Pare che al momento questa lista non sia apparentata né con la Lega Nord e né con il Pdl. Un movimento politico guidato dal professor Stefano Bruno Galdi. I punti cardine sono quelli enucleati negli ultimi giorni da Maroni: costituzione della euro-regione del Nord (una sorta di macro-territorio che metta assieme Lombardia-Piemonte-Veneto) e, soprattutto, il trattenimento sul territorio lombardo del 75% del gettito tributario regionale.

La lista Maroni presidente dovrebbe correre alla Camera in Lombardia, Piemonte e nel collegio Veneto 1, mentre al Senato sarà presente in Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli, Emilia-Romagna e Liguria. Calderoli ha fatto un po’ di melina con i giornalisti sulle ragioni che hanno portato a presentare un ulteriore simbolo, seppur slegato dalla Lega. “A Maroni oggi dirò: missione compiuta. Le nostre decisioni saranno chiarite domenica alle 16”. Domenica pomeriggio scadrà il termine per la presentazione dei simboli elettorali. L’ex ministro delle riforme istituzionali si è poi espresso sul ruolo pivotale che può assumere la Lombardia nella lotteria elettorale del Senato: “La Lombardia è l’Ohio italiano, quindi..”

Fonte: ilsole24ore,com

 

Loading...

Altre Storie

Gentiloni si piega agli scafisti Nessun blocco navale in Libia

Il blocco navale è «escluso». Sarebbe, spiega Roberta Pinotti, «un atto ostile» nei confronti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *