Cancro: le persone alte hanno più probabilità di ammalarsi

Cancro al seno e alla pelle: secondo i ricercatori svedesi l’altezza elevata è un fattore di rischio

Le cause del cancro sono ancora oggi incerte e sebbene il fumo, l’obesità e una dieta povera costituiscono una minaccia per la salute delle cellule, la correlazione fra questi fattori di rischio e la malattia non è matematica: il cancro purtroppo può colpire anche chi conduce uno stile di vita “salutare” e risparmiare i più sregolati.

Un gruppo di studiosi del Karolinska Institute, Svezia, ha trovato un nuovo possibile fattore di rischio per l’insorgere dei tumori: L’altezza.
La ricerca è stata condotta su un campione di 5,5 milioni di individui nati fra il 1938 e il 1991 e ha rivelato che il rischio di sviluppare il cancro aumenta del 18% per ogni 10 centimetri di altezza. Questo pericolo incrementa addirittura del 30% se si tratta di cancro alla pelle.

La dottoressa Emelie Benyi che ha guidato la ricerca ha provato a spiegare gli esiti di questa ricerca:

“Le persone alte hanno un maggior numero di cellule nel loro corpo, che potrebbero mutare in cellule cancerogene. Hanno inoltre bisogno di un maggior apporto energetico.”

Il professor Mel Greaves, dell’istituto ricerche per il cancro, ritiene invece che la connessione vada individuata nell’ormone della crescita, responsabile oltre che dell’altezza anche della stimolazione di cellule tumorali. Le persone con nanismo genetico infatti sono meno soggette al cancro.

La dottoressa Jane Green però tranquillizza tutti gli “alti” del mondo, specificando che l’altezza non è di per se una causa di cancro, ma solo un fattore di rischio sul quale investigare ulteriormente.

loading...
loading...

1 Comment

  1. Direi che era prevedibile: avere una maggiore altezza implica essere costituiti da un maggior numero di cellule (con relativo nucleo e quindi DNA), ovvero implica avere un maggior numero di punti di possibile inizio di un tumore.

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*