Cani e gatti: assistenza sanitaria con sconti del 50%

E’ ‘Dottor Bau & Dottor Miao’, un sistema privato di assistenza per gli amici a quattro zampe lanciato dalla Mutua italiana assistenza sanitaria (Mias) in partnership con FareAmbiente, Movimento ecologista europeo e con la compagnia assicurativa EuropAssistance. Il costo è di 120 euro l’anno e prevede una riduzione del 50% per i proprietari esenti da ticket. Oltre il 55% delle famiglie italiane ha adottato un animale domestico, direi che basta questo dato strabiliante per chiarire e comprendere l’importanza e la funzione sociale di questo rapporto. “Abbiamo studiato tutta una serie di garanzie come ad esempio “Per Sempre”, dove ci rendiamo garanti tramite la struttura qualificata delle Guardie ecozoofile di FareAmbiente nel trovare una sistemazione adeguata all’amico pet in caso di decesso o inabilità del suo padrone”, ha dichiarato Claudio Andrea La Rosa, ovvero il Presidente delal Mias che ha presentato questa interessante iniziativa proprio qualche giorno fa, ovvero l’8 febbraio.

“Un altro aspetto che abbiamo affrontato – prosegue – è la defiscalizzazione sanitaria, il 22% di aliquota per le cure non mette gli animali al pari degli esseri umani”. Pagando la quota annuale di 120 euro e beneficiando dello sconto in caso di esenzione dal ticket sanitario, saranno coperte le spese per i vaccini e gli associati potranno beneficiare di sussidi di natura sanitaria nel caso di interventi chirurgici e ambulatoriali.

“I benefici economici, sociali e sulla salute che ne conseguiranno sono evidenti, tanto da poterli considerare veri e propri ammortizzatori sociali; le ultime ricerche, infatti, parlano di oltre 4,5 miliardi di risparmio sui servizi erogati dal servizio sanitario”. L’assistenza coprirà anche le spese di ricerca qualora il cane o il gatto si dovessero perdere. Il servizio ‘Sacrificio necessario’ invece garantisce la cremazione dell’animale in modo etico, in strutture controllate tramite la società specializzata Petico. Le iscrizioni alla mutua animali domestici 2017 dovrebbero iniziare a partire dalla fine del mese e dovranno essere effettuate online, ma quali sono le prestazioni sanitarie offerte? Oggi si assiste ad un vero aggravio di costi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *