Home » Varie & Avariate » Carceri italiani: la Corte di giustizia europea ci condanna

Carceri italiani: la Corte di giustizia europea ci condanna

carcereIl nostro paese è, tra quelli appartenenti all’Unione europea, uno trai i primi ad avere cause pendenti con la Corte di Giustizia europea. L’ultima sentenza della Corte ha condannato il nostro Paese, sostanzialmente, per violazione dei diritti umani all’interno del sistema delle carceri. L’Italia viola i diritti dei detenuti tenendoli in celle dove hanno a disposizione meno di 3 metri quadrati.

La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha condannato l’Italia per trattamento inumano e degradante di 7 carcerati detenuti nel carcere di Busto Arsizio e in quello di Piacenza. La Corte ha inoltre condannato l’Italia a pagare ai 7 detenuti un ammontare totale di 100mila euro per danni morali. Nella sentenza la Corte invita l’Italia a porre rimedio immediatamente al sovraffollamento carcerario.

Fonte: Tgcom24
Loading...

Altre Storie

“Ho preso una sigaretta da un alieno”: Cannabis shock, bambino ricoverato grave intossicazione

E’ accaduto a Milano, dove un bambino di 7 anni è risultato intossicato dalla cannabis. La notizia …

One comment

  1. Ok MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    Ma belin la Corte di Giustizia e dei diritti dell’uomo del Tribunale di Strasburgo dovrebbe condannare ANZI DEVE condannare L’Italia (sperando che il Governo e relativi politici si svegliano..)DOPPIAMENTE condannata perché NON risolvono la DISOCCUPAZIONE di OGNI età che gli Italiani sono costretti a subire con danni PATRIMONIALI, ESISTENZIALI e MORALI continui !!! Che tali vanno estesi alle rispettive FAMIGLIE dei DISOCCUPATI ! Costringendo i Lavoratori messi in disoccupazione in certi casi a fare reati per potere sopravvivere in codesta pessima vergognosa Italia !Comunque si cerca in ogni modo di restare onesti ma la NON onestà è invece sempre presente con più facce di certi politici e impiegati del pubblico impiego di certi COMUNI ,ENTI , Uffici di Regione dal nord al sud Italia che sperperano ed usano DENARO PUBBLICO !!! A questi vanno fatte conoscere le patrie galere ristrette! Ma prima di fare scontare le pene a codeste “persone”..vanno fatti restituire tutto il denaro pubblico illecitamente usato e sperperato con gli interessi dovuti !
    La Corte di Strasburgo deve pertanto dare ampie multe a codesta Italia per i diritti dell’uomo violati con l’imposta DISOCCUPAZIONE ! Ricordando che si continua a violare la stessa Costituzione Italiana con l’Articolo uno nonostante i giuramenti fatti ! E sono violati contro i disoccupati pure molti Articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo !! Prima va risolta la DISOCCUPAZIONE di OGNI età e poi dopo gli altri problemi !In ordine di gravità !E la disoccupazione è gravità assoluta se non viene risolta farà danni a tutti e su tutto!
    E l’Italia finirà al catafascio totale !
    Morando Sergio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *