Home » Primo piano » La carne cotta aumenta il rischio di Alzheimer

La carne cotta aumenta il rischio di Alzheimer

meatLa carne cotta alza il rischio Alzheimer, comunque la vai a cucinare. Che tu la faccia al forno, alla griglia o in padella, la cottura libera sostanze chimiche che possono favorire il rischio di demenza: lo sostiene una ricerca effettuata dall’ospedale Mount Sinai di New York. Tutta colpa dei cosiddetti ‘prodotti finali di glicazione avanzata’, gli Age, residui chimici collegati in passato anche all’insorgenza del diabete di tipo 2.

Queste sostanze si formano quando grassi e proteine reagiscono con lo zucchero, come ad esempio durante la cottura. Secondo i ricercatori di New York, una dieta ricca di Age influenza i processi cerebrali  causando un accumulo di proteine beta-amiloidi difettose, caratteristica proprio della patologia nota come morbo di Alzheimer.

Loading...

Altre Storie

Medici studiano la notte per salvare paziente e ci riescono

Come riporta Il Gazzettino, una soluzione simile per un caso medico come quello del 73enne Sergio …

One comment

  1. Dunque se in Italia consumiamo mediamente 92 kg all’anno, in Gran Bretagna se ne consumano 125 kg annui. Quindi in Gran Bretagna sarebbero maggiormente esposti al rischio Alzheimer. Trilussa dove sei???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *