Casa Bianca: bambino beffa la security ed entra in giardino

1

Allarme alla Casa Bianca dove un bambino di 4 anni è riuscito a farsi beffe della security entrando nel giardino. Un episodio che confermerebbe tutte le preoccupazioni relative alla sicurezza del presidente statunitense Barack Obama, l’uomo più potente del mondo.

Troppo facile entrare alla Casa Bianca se riesce a farlo anche un bambino: l’allarme è scattato solo dopo che l’intruso ha superato la prima barriera temporanea: a quel punto, i responsabili della sicurezza sono accorsi arma in pugno, ma solo allora hanno scoperto di trovarsi davanti solo un bambino.

Non è ancora chiaro come sia potuto accadere un episodio di tale gravità: la notizia per certi versi fa un po’ sorridere, ma non è la prima volta che succede. Già nell’agosto del 2014, un altro minorenne riuscì a scavalcare le barriere temporanee e correre sul prato antistante la ‘White House’.

Quanto ai precedenti “adulti”, sono ormai innumerevoli e il caso più grave risale al 19 settembre del 2014, quando un uomo armato di coltello riuscì addirittura a superare tutti gli allarmi, attraversare la Central Hall fino ad arrivare nella East Room, dove venne fermato da una guardia per giunta fuori servizio. Qualcosa nella sicurezza del presidente deli Stati Uniti non va: lo scorso mese di ottobre perse il posto nel Secret Service Julia Pearson in seguito ad un “passaggio” ottenuto nello stesso ascensore di Obama di un uomo armato e con precedenti penali.

Loading...
SHARE