Home » Lavoro & Schiavitù » Clamorosa gaffe della Giannini: non sa nemmeno che alle elementari si insegna inglese?

Clamorosa gaffe della Giannini: non sa nemmeno che alle elementari si insegna inglese?

giannini-stefania-fotoClamorosa gaffe del ministro dell’istruzione Stefania Giannini (nella foto). Se la stessa affermazione fosse stata fatta ad esempio dalla Gelmini – quella dei “tunnel per neutrini del Gran Sasso” – se ne discuterebbe per mesi, con vignette, editoriali e trasmissioni ad hoc. Siccome la sconcertante affermazione è di un’esponente dell’incriticabile governo Renzi, non ci sono state conseguenze.

Insomma, cosa ha detto il responsabile del Miur? Citiamo testualmente: «La conoscenza di una lingua straniera  è un patrimonio che i nostri ragazzi alla fine degli studi devono avere, anche come arricchimento personale. Si sa che l’apprendimento di una lingua ha una resa migliore se fatto da piccoli e quindi dovremmo partire addirittura dalla scuola dell’infanzia, ma sarebbe già un grande passo se cominciassimo dalla primaria.

Gli insegnanti certo – ha proseguito il ministro – vanno formati, ma non penso si possano riconvertire i maestri: otterremo risultati faticosi per loro e modesti per l’apprendimento degli alunni» (fonte: Tuttoscuola.com).

“Piccolo dettaglio”: la lingua inglese viene insegnata nelle scuole elementari già dal 1990! E dunque non c’è bisogno di alcuna riforma per introdurne lo studio! L’inglese – tra l’altro – viene insegnato anche nelle scuole per l’infanzia! Possibile che il ministro dell’istruzione non lo sappia?

Loading...

Altre Storie

Cina Shock:Il primo trapianto di testa su cadavere al mondo, è russo il primo volontario

Sarà il neurochirurgo italiano Sergio Canavero a effettuare quest’intervento senza precedenti. Il dottor Cana vero …

2 comments

  1. Premesso che non si può fare satira su questa sinistra, la Giannini segue la scarsa preparazione ed attinenza di altri ministri. Abbiamo un ministro degli esteri che dice a Renzi di far chiudere l’ambasciata in Islanda. Ebbene l’Islanda ha solo un console onorario, perché l’ambasciata di riferimento è ad Oslo. Dobbiamo fidarci del “Viaggiaresicuri” della Farnesina, quando non sanno nemmeno DOVE hanno le sedi diplomatiche?

  2. Non mi risulta che alla scuola dell’infanzia venga insegnato l’inglese, a meno che non si tratti di un’attività aggiuntiva a pagamento adottata soltanto in qualche scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *