Comune di Palermo: spariscono verbali commissione, è mistero

0

Spariti nel nulla i verbali della quarta commissione del Comune di Palermo

L’ignoto furto dei verbali della quarta commissione consiliare del comune di Palermo – coprivano vent’anni di attività – di cui non esiste alcuna copia, nemmeno digitale, lascia tutti perplessi, soprattutto i deputati 5 stelle, i quali mesi prima ne avevano ufficialmente richiesto la visione.

Gli uffici dove risiedevano i verbali si trovavano in una sede decentrata del comune in via U. Foscolo a Palermo.
Si teme che la sparizione dei verbali sia dovuta ad un tentativo di insabbiamento degli stessi, per evitare che venissero alla luce accordi poco leciti fatti nel recente passato.

D’altra parte in diversi comuni dell’isola erano già emerse realtà simili, ma a Palermo c’è stato chi ha preceduto i 5 stelle, per evitare imbarazzanti verità, o ancora oscuri accordi poco leciti.

Il deputato Giogio Ciacci commenta con queste parole il caso che sta seguendo da vicino: “E’ quantomeno singolare che documenti senza nessun apparente valore o interesse spariscano di punto in bianco. Ancora più singolare è il fatto che tale sparizione sia arrivata a ridosso della nostra richiesta di accesso agli atti. Sinceramente ci riesce molto difficile non pensare che qualcuno potrebbe aver avuto interesse che quelle carte non raccontassero nulla”.

Adesso si attende che il sindaco Leoluca Orlando dia avvio ad una inchiesta per capire cosa sia accaduto.

Loading...
SHARE