Home » Primo piano » Con DoLine è possibile combattere la povertà donando farmaci tramite carta di credito

Con DoLine è possibile combattere la povertà donando farmaci tramite carta di credito

Doline è l’app vincitrice della prima edizione del concorso #ITALIAX10 di Telecom Italia. Il suo scopo è unicamente quello di combattere la povertà e permette cure mediche costose anche a coloro che non possono permettersele. Basta essere dotati di buon cuore, mettere mano ai dati della vostra carta di credito e donare i farmaci necessari, dando l’opportunità di una salute migliore anche agli altri. Ma può tornare utilissima anche in occasioni di grandi emergenze (di terremoti, esondazione e allagamenti il nostro paese trabbocca), permettendo di garantire un’adeguata assistenza e primo soccorso alle regioni colpite da calamità. E’ possibile inoltre donare anche all’estero.
L’app e’ stata presentata Milano da Paolo Gradnik (Presidente Fondazione Banco Farmaceutico Onlus), Marcella Logli (Direttore Generale Fondazione Telecom Italia), Maurizio Nichetti (Direttore Artistico Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Lombardia) e dall’attore comico Flavio Oreglio.

DoLine è un app con  un’interfaccia estremamente semplice ed intuitiva, dotata di pochi passaggi, per permettere a tutti coloro che ne abbiano voglia di fare la propria donazione, senza dover espletare passaggi complicati, che spesso costringono a tornare indietro e ripetere da capo l’intera operazione (con gran noia dell’utente). Sarà direttamente l’app a guidarvi verso il farmaco da donare ad un ente caritativo o direttamente al Banco Farmaceutico, che completerà l’operazione per voi. Il farmaco da voi acquistato verrà infatti indirizzato dallo stesso Banco Farmaceutico verso le farmacie aderenti all’iniziativa o ad un ente caritativo, che lo metteranno a disposizione di tutti coloro che ne facciano richiesta. Inoltre tramite l’applicazione BFOnline è possibile avere l’intera tracciabilità del farmaco, dal momento dell’acquisto fino alla consegna nelle mani del richiedente.
DoLine
DoLine è già attiva per sostenere gli enti italiani impegnati in missioni estere; si possono donare farmaci alla Croce Rossa Italiana Comitato di Settimo Torinese, Missione di Speranza e Carita’ di Palermo, Centro Missionario Medicinali di Firenze, solo per citarne alcune fra le tante, che già hanno deciso di aderire all’intelligente iniziativa.
In tal modo la tecnologia smette di essere uno strumento dedito unicamente allo svago o all’astrazione più totale e diventa un ottimo mezzo per combattere povertà e disastri naturali, e farci sentire davvero più vicini ai bisognosi, anche se dall’altra parte del mondo e lontano dai nostri occhi.
D’altra parte internet serve ad avvicinarci, o no?

Loading...

Altre Storie

Mamme vittime di ‘violenza ostetrica’: in Italia una su cinque

Il parto è un momento delicato, non solo per il bambino ma anche per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *