Concorso Poste Italiane. Annunci di lavoro per il 2015

0

Concorso poste italiane: Il piano dell’azienda Poste Italiane SPA da poco quotata in Borsa prevede per il quinquennio 2015-2020 8000 nuove assunzioni. Sappiamo che Poste Italiane ha subito una radicale trasformazione sia nella Logistica che nella sportelleria compresa anche l’area smistamento e consegna della Posta. Il mercato si è aperto e molti servizi ora vengono proposti in maniera concorrenziale anche da altre aziende di consegna pacchi e posta, ma la grande novità è proprio questa e riguarda il lavoro tanto agognato da molte persone. Il nuovo AD di Poste, Francesco Caio ha rilasciato un intervista dove dichiara che l’azienda nel quinquennio avvenire subirà radicali trasformazioni pur attenendosi alla sua mission di tutela della clientela.

Poste Italiane 2015Lo sviluppo comunque riguarderà una serie di misure atte a modificare il volto e le funzionalità degli sportelli al pubblico e ciò si ricollega allo sgravio fiscale offerto dal governo Renzi di recente. In questo quadro si modifica necessaria alla funzionalità operativa si installa perfettamente da ciò che emerge dalle parole di Francesco Caio una serie di nuove figure professionali che avranno un profilo manageriale e quindi di dirigenza, e una serie di misure in questo piano quinquennale verranno apportate al fine di creare appunto nuove figure professionali e un adeguamento del Servizio Universale che fornisce Poste Italiane e che è la sua radice storica e il motivo stesso della sua nascita e inerente proprio alla posta, questa verrà concepita nei tempi in cui vive ovvero quelli legati alle nuove tecnologie. Tale soluzione e tale mission sono state a più riprese sottolineate dall’AD di Poste Italiane in molte sue interviste e effettivamente internet cambia il volto di molte aziende ma potenzialmente può anche rappresentare un pericolo sul piano dei licenziamenti collettivi specie ora che l’azienda si è quotata in borsa.

Come abbiamo detto le figure professionali maggiormente cercate sono quelle di Neo Laureati in discipline Economiche che riceveranno contratti Part-Time e assumeranno ruoli sia dirigenziali sia di livello medio alto all’interno dell’azienda ovvero quello di Promoter, gli e le stesse che spesso si incontrano negli uffici postali e che hanno la finalità di far stipulare contratti con Poste che siano essi assicurativi o in questo caso legati alle azioni in Borsa volendo essere maligni. Ricordiamo a tal proposito tutti i licenziamenti effettuati dalle ex aziende pubbliche che sono state quotate in Borsa e hanno letteralmente lasciato a casa centinaia di operatori e le nuove figure professionali siamo certi andranno a coprire ruoli che elimineranno altri posti di lavoro interni, generalmente questo avviene nella storia delle ex aziende pubbliche che effettuavano servizi all’utenza e non alla clientela.

contatore internet

Loading...