Coppia italiana tenta di bloccare aereo in partenza: arrestati

2

Una coppia di turisti italiani ha cercato di fermare un aereo della Ryanair correndo sulla pista e per questo motivo sono stati entrambi arrestati. È accaduto presso l’aeroporto della Valletta, a Malta: i due dovevano prendere il volo che li avrebbe riportati a casa, ma si erano attardati e hanno cercato di fermare il velivolo in maniera rocambolesca.

Come riferisce il quotidiano ‘Times of Malta’, i due protagonisti della vicenda sono M.C. di 26 anni e E.A., la sua compagna di 23 anni. Entrambi sono stati arrestati dalle autorità maltesi e poi rilasciati in seguito al pagamento di una multa. I fatti risalgono alla giornata di ieri.

Bloccati nel traffico per quasi 2 ore

Dopo aver perso circa un’ora e 45 minuti nel traffico, la coppia di italiani è giunta presso l’aeroporto della Valletta in forte ritardo. Dopo aver fatto il check-in in tutta fretta, i due sono corsi verso il gate, ma il personale li ha informati che lo stesso fosse ormai chiuso e che non avrebbero più preso quel volo. A quel punto, la coppia ha forzato una porta di sicurezza e si è catapultata sulla pista facendo evidenti gesti ai piloti di attenderli e farli salite.

Niente da fare, purtroppo, perché i motori del Boeing erano già accesi, le scalette dell’aereo erano state rimosse e non c’era più possibilità di imbarcarsi. A quel punto è intervenuta la sicurezza dell’aeroporto, che ha provveduto all’arresto. I due hanno trascorso una notte in cella e sono stati liberati oggi dopo essersi impegnati a pagare una multa da 2.329 euro a rate. Per un reato del genere a Malta si rischiano fino a due anni di carcere.

Loading...
SHARE