Home » Varie & Avariate » Così Scotland Yard ha coperto 450 abusi sessuali di Jimmy Savile

Così Scotland Yard ha coperto 450 abusi sessuali di Jimmy Savile

Jimmy-SavileLa figura di Jimmy Savile, nonostante sia morto praticamente un anno e mezzo fa, non finisce di scandalizzare la Gran Bretagna e nuove news continuano ad emergere di giorno in giorno. La più grave è stata riportata proprio oggi dalla stampa britannica. Per 50 anni Scotland Yard ha praticamente ignorato e, di fatto, nascosto tutte le denunce di abusi sessuali, la maggioranza su minori anche fino a bambini di soli 8 anni, contro il popolarissimo presentatore della Bbc. E’ quanto emerge da un rapporto riservato degli ‘affari interni’ della polizia britannica Her Majesty’s Inspectorate of Constabulary (HMIC), che ha anche lanciato l’allarme che quanto accaduto con Jimmy Savile possa ripetersi di nuovo. L’Hmic ha scoperto che a partire dalla prima denuncia, nel 1964, tracce di sole 5 indagini e due prove contro Savile, che ora e’ accusato di almeno 450 casi di violenze sessuali. Secondo il rapporto, Scotland Yard non ha mai preso sul serio le accuse ne ha dato seguito alle accuse contro Savile, che così ha continuato indisturbato a perpetrare i suoi crimini. Savile è morto il 29 ottobre 2011 e viene ricordato da sempre come il conduttore di “Tops of the Pops” anche se la sua popolarità è stata fortemente minata da quando l’opinione pubblica britannica è venuta a conoscenza di questi scandali.

Fonte: Leggo.it

Loading...

Altre Storie

Sclerosi Multipla: studio conferma che l’angioplastica non è indicata

“Lo studio di Zamboni e colleghi è in linea con le ipotesi scientifiche di questi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *