Home » Politica & Feudalesimo » Deputata M5S pubblica stipendio, esplode la polemica sul web

Deputata M5S pubblica stipendio, esplode la polemica sul web

401103_532162553508705_1392327864_nMaria Marzana, deputata siciliana del Movimento 5 Stelle, ha pubblicato sul profilo personale di Facebook il suo stipendio, elencando tutte le voci in entrata ed in uscita con tanto di soldi restituiti alla Regione. Il totale percepito è di oltre 19mila euro lordi, mentre il totale trattenuto è di circa 11mila euro (lordi) per un totale restituito di 8mila euro (lordi). La deputata commenta a margine della foto: “La nostra coerenza e trasparenza”. Questo post ha aperto una lunghissima serie di commenti, alcuni positivi, altri negativi, innescando una vera e propria polemica telematica.

Alcuni sostenitori del M5s hanno commentato positivamente l’iniziativa della grillina, invitando il partito a continuare su questa strada per rovesciare la casta politica e mettere in pratica le promesse fatte in campagna elettorale. Ecco uno dei commenti pro-Marzana: “Se e’ per questo ci sono anche molti che ne prendono di più per speculare in borsa 10 minuti con un leverage 1/400…..ma quelli siccome non si sa chi sono nessuno gli dice che sono tanti…. Bravi ragazzi! continuate cosi …io so quanto costa stare a roma….e viaggiare ….e poi mica vi abbiamo mandato là per farvi stare sotto i ponti…ma per fare delle leggi giuste e dare voce ai vostri elettori….! amen”.

Di contro sono molti anche i commenti negativi di persone che accusano il M5s di essersi mischiato alla casta politica, e di sguazzare nel mare di soldi e di privilegi dei politici, come ormai fanno i partiti storici. In modo particolare una delle domande ricorrenti chiedeva a chi fossero stati restituiti quei soldi. Questo è uno dei commenti che ne riassume molti altri: “Questa non e’ coerenza , nè trasparenza.. chiunque un po’ esperto di informatica puo’ scrivere con fantasia quello che vuole , taroccare son capaci tutti , avere fare, non avere denaro non sono per tutti, i privilegi ve li siete presi anche voi.. VOI SIETE LA PARTE INTEGRANTE DELLA CASTA, ALLA FACCIA DI CHI VI HA VOTATO PER DISPERAZIONE”. La polemica è destinata a durare ed i commenti sulla pagina della grillina si aggiornano praticamente ogni minuto.

Loading...

Altre Storie

Gentiloni si piega agli scafisti Nessun blocco navale in Libia

Il blocco navale è «escluso». Sarebbe, spiega Roberta Pinotti, «un atto ostile» nei confronti di …

4 comments

  1. 19000 mila euro, seppur trattenuti solo 11000, sono un mare di soldi in confronto alla paga o la pensione di un semplice operaio.
    I Grillini sarebbero molto più credibili se andassero a vedere gli stipendi dei politici degli altri paesi della Comunità Europea.
    E’ uno schiaffo a chi è costretto a vivere di espedienti.
    – da COCOMIND.com – La voce del dissenso

  2. Tra uno che restituisce qualcosa e uno che non restituisce niente, tu chi scegli?

  3. Zoff Gentile Cabrini

    8000 Euro, per 13 mensilità, per mille parlamentari, farebbero oltre 100 milioni annui (duecento miliardi di Lire).
    Qualche asilo in più viene fuori !
    Se poi anche i barbieri della Camera (10.000 al mese, mi pare),le dattilografe (ci sono ancora ! Nel 2013 !!!), i commessi, e tutto il personale del Parlamento facesse così, avremmo dei bei risparmi.
    Una scuola e un asilo gratis ogni anno.
    Bravi grillini, si vergognino gli altri.
    E si vergogni la Gabanelli, che ridacchia sugli scontrini: cara, i tuoi padroni gli scontrini non sanno nemmeno cosa siano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *