Home » Politica & Feudalesimo » Di Battista (M5S) denuncia: “Ricevute avances da Berlusconi, ecco le prove”

Di Battista (M5S) denuncia: “Ricevute avances da Berlusconi, ecco le prove”

Italy's Parliament Holds First SessionLo sappiamo come funziona in politica, soprattutto gli ultimi 30 anni ce ne hanno dato prove tangibili, con deputati e senatori che si sono venduti per far cadere un Governo e avere una poltrona sicura nella successiva legislatura. Qualcuno è passato dal PD al PDL, qualcuno dall’UDC al PD o al PDL, qualcuno dal PDL al PD… Una sorta di eterno inciucio spesso corredato da bonifici milionari accettati con la scusa del “tengo famiglia”. Così, anche i parlamentari del Movimento 5 Stelle continuano a ricevere avance dalle altre forze politiche in Parlamento. Alcuni hanno già ceduto: avevano promesso di tagliarsi lo stipendio e rinunciare ai privilegi della politica, ma appena giunti in aula si sono pappati tutto il malloppo e hanno cambiato bandiera.

In queste settimane Forza Italia e Silvio Berlusconi hanno provato a portare tra le loro fila Alessandro Di Battista, uno dei deputati del M5S che sta riscuotendo molto successo per le sue battaglie in Parlamento e non solo. La denuncia arriva direttamente da Di Battista che su Facebook scrive:

“Nell’ultimo mese alcuni deputati di Forza Italia mi si sono avvicinati con frasi del genere: «al presidente piacerebbe incontrarti», «lui stima alcuni di voi, tra questi ci sei tu», «i comunisti sono ancora ovunque, dobbiamo sconfiggerli». Le mie risposte (ho anche alcuni sms) sono state: «ringrazia l’ex-senatore per la sua stima ma digli che, dopo aver espletato al meglio i servizi sociali, può godersi i nipoti», «i comunisti non ci sono più, ci siete voi che siete uguali al PD e starete all’opposizione perché noi si va a governare», «sei matta! A Palazzo Grazioli? A parte che non ho nulla da dire all’ex-senatore e poi pensa se mi scattassero una foto? Si parla in Parlamento (chiaramente non con i condannati, quelli li convoca solo il Quirinale), non nei palazzi».

A quest’ultima risposta ho anche ricevuto una replica: «noi siamo capaci di farti entrare a Palazzo Grazioli senza che nessuno se ne accorga». «Come no? – ho risposto io – come con quel bischero di Renzi, l’avete invitato ad Arcore, la faina ha anche accettato e voi gli avete fatto trovare i fotografi fuori». Perché vi racconto tutto questo? Per la trasparenza ovviamente, ma perché occorre, una volta per tutte, capire cos’è il M5S. Il M5S non prende per il culo i cittadini, non risponde alla fuffa propagandistica con ulteriore fuffa propagandistica, non parla di accordi, inciuci, leggi elettorali né a Palazzo Grazioli né a Palazzo Vecchio. Il M5S vuole cambiare radicalmente questa maniera di trattare i cittadini come spettatori di uno show indecoroso”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Dieta mediterranea può prevenire il cancro: ecco perché

Che lo stile alimentare rappresenti un fattore fondamentale per vivere a lungo è assodato. Ma …

One comment

  1. il lupo perde il pelo ma non il vizio .
    il maiale di hardcore continuera’ a corrompere ed evadere il VIZIO NON LO PERDERA’ MAI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *