Home » Politica & Feudalesimo » Il disastro europeo di Renzi: vicina una super manovra

Il disastro europeo di Renzi: vicina una super manovra

merkel-angelaAl netto della propaganda patriottarda dei giornali italiani, il vertice europeo di Matteo Renzi si è concluso con un immane disastro. L’Italia voleva un rinvio del pareggio di bilancio e un aiuto concreto, non solo economico, per gestire l’emergenza immigrazione. Nessuno dei due risultati, i più importanti da portare a casa, è stato ottenuto.

In autunno si va verso una manovra lacrime e sangue di 12 o addirittura 15 miliardi di euro. O il governo deciderà di riprendersi i famosi 80 euro, oppure dovrà mettere altre tasse e tagliare scuola e sanità.

Nulla di fatto anche per la questione immigrazione. L’operazione Mare Nostrum continuerà a essere gestita soltanto dalla nostra Marina militare. Ieri altri 30 morti, ma è facile e triste pensare che ce ne saranno ancora migliaia se non c’è un cambio di strategia. Per quanto tempo ancora il nostro Paese può pensare di accogliere immigrati? L’immigrazione – lo sappiamo – è un business miliardario per molti imprenditori della disperazione, ma le risorse finanziarie non ci consentono di andare oltre un certo limite. Problema che all’Europa non interessa. “Fatti vostri”, ci ha risposto Angela Merkel. Ma a Renzi va bene così. E i giornali gridano al miracolo. Beati loro.

Loading...

Altre Storie

Milano shock, canadese violentata da un finto tassista, allarme senza tregua

Purtroppo un ennesimo caso di violenza sessuale ai danni di una giovane donna a Milano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *