Home » Cronaca & Calamità » Dottoressa morte arrestata in Brasile: uccisi oltre 300 pazienti

Dottoressa morte arrestata in Brasile: uccisi oltre 300 pazienti

dottoressa-morteSi chiama Virginia Helena Soares de Souza ed è l’anestesista brasiliana accusata dagli inquirenti di aver ucciso sette pazienti in terapia intensiva per liberare posti letto in un ospedale evangelico. Ma non è tutto, perché dalle indagini in corso sarebbero emersi dubbi su altri 300 decessi avvenuti nella struttura. La ‘dottoressa morte’, com’è stata ribattezzata in Brasile, è accusata di aver iniettato un miorilassante, il Pavulon, e di aver ridotto la somministrazione di ossigeno ad almeno sette pazienti in terapia intensiva, provocandone la morte per asfissia.

“Il numero potrebbe aumentare, abbiamo già identificato 20 casi similari e dobbiamo analizzarne altri 300”, ha dichiarato Mario Lobato, l’inviato del ministero della salute per fare luce sulle ‘morti sospette’ nell’ospedale evangelico di Curitiba. La dottoressa Soares De Souza è stata arrestata il 19 febbraio scorso, assieme ad altri sette componenti della sua equipe medica, ma è stata scarcerata giovedì scorso. Oggi, la procura ha chiesto un nuovo arresto per il rischio di inquinamento delle prove. “Lei si sentiva Dio”, ha dichiarato ad ‘O Globo’, una delle infermiere che operavano nella struttura. “Faceva quello che voleva e anche altri tre medici agivano come lei”. La dottoressa Soares De Souza era a capo dell’unità di terapia intensiva dell’ospedale evangelico di Curitiba dal 2005.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *