Home » Politica & Feudalesimo » Elezioni Presidente della Repubblica: il Pdl punta su Dini, Letta e Urbani

Elezioni Presidente della Repubblica: il Pdl punta su Dini, Letta e Urbani

lamberto_diniA metà aprile verrà eletto il nuovo Presidente della Repubblica, e già sono partite le grandi manovre da parte dei partiti per proporre il candidato preferito. Berlusconi invoca una figura moderata, che tradotto significa una persona che appartenga al centrodestra o che comunque non faccia parte della coalizione avversaria. Il Pd ha proposto tre nomi tutto sommato super partes come invocato dal Pdl: Franco Marini, Sergio Mattarella e Pierluigi Castagnetti. Moderati sì, ma non del tutto indipendenti. Marini infatti è stato presidente del Senato dell’ultima legislatura con a capo il centrosinistra; Mattarella invece è stato ministro dei governi D’Alema e Damato.

E allora il Pdl è già pronto a sciorinare le sue controproposte. Il preferito di Berlusconi è Gianni Letta, ma la sua candidatura è difficilmente ipotizzabile. Tra gli altri papabili del centrodestra c’è Lamberto Dini, che nel corso della sua carriera politica è saltato più volte da destra a sinistra. La sua candidatura non è vista però di buon occhio dal Pd. Tra i candidati del Pdl c’è anche Giulio Urbani, politologo, intellettuale e uno dei fondatori di Forza Italia molto vicino a Berlusconi. Intellettualmente può considerarsi comunque indipendente per la sua lunga carriera di editorialista e per essere uscito dal Parlamento nel 2005 senza più rientrarvi. Sulla sua candidatura pesa però la condanna della Corte dei Conti nel 2011 per la nomina a dg di Alfredo Meocci.

Berlusconi minaccia di ritornare alla elezioni se il Pd non dovesse scegliere un Presidente della Repubblica moderato e soprattutto gradito al Pdl. D’altro canto il Pd ha il potere di eleggere il Presidente della Repubblica autonomamente, col rischio però di andare a sbattere contro l’ostruzionismo del Pdl in Parlamento. Insomma, tanto per cambiare a poche settimane dalle elezioni del Capo dello Stato è tutto ancora in alto mare. E mentre il paese continua ad andare a rotoli, i partiti continuano a litigare tra di loro per avere la fetta di torta più grande. Benvenuti nel paese dei balocchi.

Loading...

Altre Storie

Importante farmaco anticolesterolo ritirato immediatamente dalle farmacie – ECCO IL LOTTO RITIRATO

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *