Home » Cronaca & Calamità » Enna: si presenta per discutere la tesi, ma ha dato solo due esami

Enna: si presenta per discutere la tesi, ma ha dato solo due esami

laurea-ennaTentativo maldestro da parte di una studentessa dell’Università Kore di Enna, che ha cercato di prendere per i fondelli familiari e amici, convocandoli per la seduta di laurea. La signorina, si è presentata con la tesi di laurea sotto il braccio pronta per la discussione, ma il suo nome non è stato mai chiamato.

Il perché è semplice: la studentessa aveva sostenuto solamente due esami, ma i genitori, ignari di tutto, hanno cominciato a protestare contro i professori e l’ateneo, fin quando non hanno scoperto la triste verità. Come riporta ‘Skuola.net’, la ragazza era riuscita ad ingannare un po’ tutti, con la sua tesi di laurea sul processo penale minorile e nello specifico sulla vicenda di Erika e Omar e dell’assassinio di Novi Ligure.

Anche il relatore firmatario, il professor Giuseppe di Chiara, presidente del corso di laurea in Giurisprudenza, è rimasto letteralmente spiazzato, poiché pensava che la studentessa fosse in regola con gli esami. In realtà, la ragazza ne aveva superato soltanto due, ecco perché la Kore avrebbe deciso di denunciarla per i danni arrecati all’immagine dell’Università. Oggi l’audizione presso l’ateneo: la studentessa dovrà fornire valide spiegazioni per evitare di mettersi nei guai con la legge.

Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

One comment

  1. Peccato! Uno studente, acquistò alcuni esami per ottenere la laurea, che ebbe. Poi, scoperto, passò dal tribunale e processato. La sentenza, in giudicato e fu pubblicata da numerosi giornali negli anni ’90. Quindi erano conosciutissimi i fatti antecedenti. Ciònonostante ottenne la presidenza INPS dal 2008 al 2014, più altre 24 poltrone e paghette. Il suo nome: Antonio Mastrapasqua….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *