Home » Politica & Feudalesimo » Ennesima figuraccia di Renzi: “Di Maio del M5S guadagna il doppio di me”

Ennesima figuraccia di Renzi: “Di Maio del M5S guadagna il doppio di me”

matteo-ballaMatteo Renzi:Prende il doppio di me, ma non farei polemiche con nessuno. Sorridere costa meno”. Così il presidente del Consiglio risponde via social network a Luigi Di Maio, deputato e vicepresidente della Camera del M5S, che aveva polemizzato su una battuta di Renzi in merito agli stipendi dei comici. Una figuraccia per il leader del PD e attuale Premier, che twitta una bugia colossale: indipendentemente da quale partito si tifi, bisogna dare atto a Di Maio di aver rinunciato sin da subito allo stipendio di vice-presidente della Camera e che le indennità di parlamentare vengono versate per metà nel conto dedicato al microcredito.

A conti fatti, dunque, Di Maio prende molto meno di Renzi che ha detto l’ennesima balla colossale. Ecco la risposta di Di Maio su Facebook:

Ringrazio sempre Matteo Renzi per gli assist che mi regala. E gli rispondo con le parole di un attivista: “Renzi ha detto che tu guadagni il doppio di lui. Ha omesso che tu rinunci allo stipendio da vicepresidente della Camera e che sottostai ugualmente al trattamento economico a 5 stelle come tutti gli altri parlamentari (dimezzamento dell’indennità ndr)”. Ergo, caro twittatore seriale io costo meno di un semplice parlamentare del tuo partito senza incarichi.

Cosa spinga un presidente del consiglio a raccontare ogni giorno una bugia non è ancora dato saperlo. L’unica spiegazione plausibile è che Renzi, così come il suo predecessore e idolo, Silvio Berlusconi, sia 365 giorni l’anno in campagna elettorale e sia dell’avviso, come il leader di Forza Italia, che più le si spara grosse e più voti si porta al proprio partito. Effettivamente, fin qui è sempre stato così. All’italiano medio, la balla piace sempre più grossa.

Loading...

Altre Storie

Tumore del pancreas: il vaccino italiano è la possibile cura

Per la lotta contro il tumore del pancreas, un approccio combinato tra nuove chemioterapie, nuovi farmaci …

One comment

  1. Giovanni Bravin

    Più Renzi utilizza il proprio tempo a raccontarci bugie, ne avrà molto meno per dedicarlo a cose serie. Il fatto è che non sa filtrare le notizie dei vari passacarte ministeriali, le stesse carte indussero la Gelmini a proclamare la lunghezza e costo di un tunnel tra CERB di Ginevra e Gran Sasso, ma inesistente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *