Home » Politica & Feudalesimo » Enrico Letta e i soldi ricevuti dalle lobby del gioco d’azzardo | Video Le Iene

Enrico Letta e i soldi ricevuti dalle lobby del gioco d’azzardo | Video Le Iene

Le-Iene-Enrico-Letta-lobby-slot-machine-2Minacce e spintoni per l’inviato de Le Iene che ha cercato di fare una semplice domanda al presidente del Consiglio Enrico Letta: “Ci spiega i suoi rapporti con le lobby delle slot machine?”. Quelle, per chi non lo sapesse, che devono allo stato italiano qualcosa come 98 miliardi di euro evasi. L’inviato ha cercato inutilmente di avvicinare il premier già lo scorso mese di maggio, ma senza ottenere risposta. L’obiettivo era quello di fare chiarezza di fronte alla denuncia di un anonimo che in un precedente servizio della trasmissione di Italia 1 aveva dichiarato che esistono multinazionali che vanno fino a Roma per consegnare mazzette ai politici: «Ci incontrano per darci soldi da consegnare a senatori e deputati», ha raccontato un assistente di un senatore.

A cosa servono quelle mazzette? Ma è chiaro, a far votare i deputati in un certo modo quando si portano in aula provvedimenti che riguardano le slot machine e il gioco d’azzardo.  La fonte de Le Iene, aveva anche aggiunto che la cosa fosse bi-partisan e che «si erano formati due gruppi, uno che fa capo al centrodestra e un altro al centrosinistra,coordinate da ex esponenti del centrosinistra».

Per quel che riguarda Letta, come denunciato a più riprese dal Movimento 5 Stelle e mai smentito dal Premier, ci sono una serie di finanziamenti alla sua fondazione Vedrò (di cui fanno parte anche diversi ministri, come Alfano, De Girolamo, Lupi, il figlio del presidente della Repubblica, Napolitano…). A più riprese Letta e Vedrò hanno avuto finanziamenti dalle lobby del gioco d’azzardo, oltre a un finanziamento di alcuni anni fa, per il valore di 15 mila euro, erogato da Porsia, titolare dell’Hbg, il gruppo che gestisce le concessioni dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato. «Trenta mila euro alla sua fondazione Vedrò, mentre 15mila euro direttamente a lui», si spiega nel servizio de Le Iene.

Guardate il servizio completo de Le Iene

Loading...

Altre Storie

Carpiano shock, vermi nella pasta della mensa di una scuola materna: analisi in corso

Nella pastina servita dalla mensa della scuola d’infanzia di Carpiano, nel Milanese, sono stati trovati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *