Home » Varie & Avariate » Eva Carneiro vuole portare in tribunale Mourinho e il Chelsea
Eva Carneiro

Eva Carneiro vuole portare in tribunale Mourinho e il Chelsea

Eva Carneiro non ci sta e dichiara guerra a Josè Murinho e al Chelesea

Eva Carneiro, la dottoressa in carica ala panchina del Chelsea, che era stata criticata pubblicamente sei settimane fa da Josè Mourinho sta considerando di portare in tribunale il Chelsea.

Qualora arrivasse da parte del club londinese una proposta di reintegro la dottoressa ha fatto già sapere che non intede ritornare a mettere a disposizione la sua professionalità dopo il trattamento ricevuto .

Nei giorni scorsi Heather Rabbatts, presidente della Football Association’s Inclusion’s Advisory Board, ha commentato così la vicenda della dottoressa: La notizia della partenza di Eva Carneiro dal Chelsea FC mi sa sentire tristezza e rabbia. Eva è stata una delle poche donne professioniste nel gioco, un medico molto rispettato che ha agito con integrità professionale in circostanze difficili e le cui competenze sono state molto apprezzate dai suoi colleghi, il club e gli organi di governo”.

Dopo l’incidente la dottoressa Carneiro ha perso il suo posto in panchina e non le è stato più permesso di partecipare a corsi di formazione, agli incontri o di entrare in albergo con la squadra.

La Carneiro non è più tornata al capo Cobham di per gli allenamente del club da quando è stata pubblicamente criticata da José Mourinho per il suo modo di agire in campo e per il trattamento di Eden Hazard nel giorno di apertura della premiere league l’8 agosto – nonostante sia sventolato su dall’arbitro Michael Oliver e con il giocatore chiaramente chiedendo aiuto.

La Carneiro ha quindi chiesto un parere legale dello studio dell’avvocato Mischon de Reya nelle ultime ed è stato lasciato intendere dall’avvocato che ci potrebbero essere gli estremi per un caso di licenziamento costruttivo.

Può darsi che sia già stato raggiunto un accordo tra il club e la Carneiro, ma non ci sono conferme ufficiali.

Loading...

Altre Storie

Problemi di sonno negli adolescenti? Tutta colpa degli smartphone

Molti di noi prima di addormentarsi si collegano ad internet o sui social network dai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *