Expo 2015: cade placca di ferro, ferita visitatrice

1

Expo 2015 ha la sua prima ferita: si tratta di una visitatrice che mentre si trovava nel padiglione Turchia è stata colpita da una placca di ferro staccatasi dalla struttura esterna. Il padiglione che ospita i turchi è il quarto più grande di tutta la manifestazione ed è stato costruito a tempo di record in soli tre mesi. A finire in infermeria è stata una visitatrice di 24 anni, che ha rischiato davvero grosso: sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno subito messo in sicurezza l’area.

Secondo quanto riferiscono alcune agenzie di stampa, a cadere sulla visitatrice sarebbe stata una placca di ferro, mentre altre fonti citate da ‘Il Fatto Quotidiano’ parlano di una grossa vite. Sta di fatto che la giovane ora si trova all’ospedale San Carlo, mentre gli operai hanno dovuto verificare subito la tenuta del padiglione Turchia.

Intanto, è già polemica, perché la Turchia è stato l’ultimo Paese ad aderire ad Expo, ragion per cui il suo padiglione è stato costruito in 90 giorni. Da domani i controlli saranno intensificati, anche perché nella stessa area, nei prossimi giorni dovrà recarsi il Papa dopo le polemiche sul genocidio armeno. In ogni caso, non si tratta propriamente del primo incidente di Expo 2015: il primo maggio, infatti, erano rimasti bloccati in ascensore il viceministro delle Politiche Agricole Andrea Olivero e il presidente dell’Ente Nazionale del Turismo Cristiano Radaelli. Solo l’intervento dei vigili del fuoco ha consentito dopo circa 15 minuti il salvataggio dei due.

Loading...