Expo 2015: sconto sul biglietto se diventi del PD

Il PD di Milano protagonista di un’iniziativa clamorosa in vista di Expo 2015: chi si iscrive al partito di Renzi ottiene uno sconto sul biglietto. Si tratta di un’iniziativa dedicata solo agli under 30, una delle fasce d’età che si sta allontanando sempre più dal partito di centro-sinistra. “Hai meno di 30 anni? – recita il volantino che è possibile consultare anche sul sito ufficiale del Partito Democratico di Milano – Iscriviti al Pd di Milano e acquista da noi il tuo biglietto Expo, ti costerà 25 euro al posto di 50″.

Inizialmente qualcuno può aver pensato ad uno scherzo, ma si tratta invece di una trovata di marketing da parte del partito che esprime la maggioranza del Paese: un volantino con un prendi due paghi uno, come se ne vedono tanti in giro con i marchi di noti supermercati nostrani. L’iniziativa, che come riporta ‘Il Fatto Quotidiano’ è stata avallata anche dal segretario Pietro Bussolati, sta facendo molto discutere anche lontano dalla Lombardia.

Il quotidiano si chiede se sia un modo per scacciare i “gufi” dall’Expo, o per ingraziarsi il Premier Renzi in occasione di una fiera che fin qui è stata foriera di scandali, appalti inquinati e ritardi di ogni sorta. L’Expo, che dovrà presentare al Mondo il meglio dell’Italia, è stata in grado nei mesi scorsi di far uscire fuori il peggio. Il PD cerca di esorcizzare la paura di un flop vantandosi sul sito dem milanese di essere “l’unico partito a Milano ad essere rivenditore ufficiale dei biglietti per Expo 2015”.

I toni utilizzati dal segretario Bussolati sono trionfalistici:

Crediamo fortemente nel successo della manifestazione e vogliamo, come è nel nostro dna, metterci a disposizione della città anche in questa importante occasione. Vogliamo che tanti milanesi visitino Expo. Per questo abbiamo deciso di acquistare e rivendere i tagliandi ai nostri iscritti con una promozione dedicata. E per i giovani under 30, che si iscriveranno al Partito Democratico di Milano, un’opportunità in più: con 25 euro riceveranno tessera 2015 e un biglietto per visitare Expo”.

Dopo aver constatato l’attenzione mediatica in merito alla locandina, sul profilo ufficiale Facebook il Partito Democratico milanese ha invitato i cittadini a “stare sereni”, come fece Renzi con Letta pochi giorni prima della cacciata da Palazzo Chigi:

Siamo onorati di tutta l’attenzione che si sta dando all’affaire il Pd vende i biglietti di expo. State sereni! Il Pd di Milano è in regola con le procedure di rivendita dei biglietti di Expo essendo un rivenditore ufficiale autorizzato come molti altri in città e fuori. Possiamo far avere ai nostri iscritti ad un prezzo vantaggioso i biglietti aperti e, a nostra discrezione (non ricevendo alcun finanziamento pubblico ma basandoci solamente, da ormai 1 anno, su libere sottoscrizioni volontarie), abbiamo scelto di far avere ai giovani la possibilità di visitare l’esposizione universale ad un prezzo ridotto e per loro accessibile. Le università stanno agevolando la visita ad expo per i loro studenti, noi abbiamo pensato di contribuire ad allargare quest’offerta anche ai giovani che universitari non sono, offrendo loro sia la possibilità di partecipare alla vita del nostro partito che quella di vedere l’esposizione.

Expo 2015 | La promozione del PD milanese

expo-2015-pd

2 Replies to “Expo 2015: sconto sul biglietto se diventi del PD”

  1. si vera sunt relata, i PD si sono ridotti a comprarsi accoliti con i soldi dello stato.Anche questo atto fa parte dell’Italia giusta di Bersani e della questione morasle di Berlinguer.Hanno raggiunto la sentina del paese.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *