Facebook aiuta i suoi utenti a curare il mal d’amore

Il mal d’amore degli utenti sembra essere diventato un tema molto importante per Facebook, il quale si adopera per trovare loro una cura

Facebook sta lanciando una nuova caratteristica che permetterà alle persone che si sono sperate da poco, siano esse sposate o soltanto fidanzate, di attivare una opzione che gli permetterà di non vedere tutti i nuovi post pubblicati dall’ex nella loro news feed.
Facebook inizierà la sperimentazione per la protezione contro il mal d’amore sui dispositivi mobili negli Stati Uniti prima di decidere se metterla o no a disposizione di tutti i suoi 1,5 miliardi di utenti in tutto il mondo.
L’opzione è progettata per le persone che non vogliono rischiare di offendere un marito ex, moglie, la fidanzata o il fidanzato, senza dover arrivare all’opzione estrema di doverlo/a cancellare dalla propria lista degli amici
Dopo aver cambiato il loro stato di relazione su Facebook, potranno anche di rimuovere i loro nomi da tutti i post e le immagini che li legavano all’ex partner.
Questo lavoro è parte del nostro continuo impegno per sviluppare le risorse per le persone che potrebbero trovarsi ad affrontare momenti difficili della loro vita,” ha scritto Kelly Winters, product manager di Facebook, tramite un post sul suo blog.
mal d'amore

Facebook le ragioni economiche oltre il mal d’amore

La protezione contro le separazioni è un altro degli aspetti che mostra quanto Facebook sia radicato nella nostra società al giorno d’oggi. Più di 1 miliardo di persone utilizzano quotidianamente Facebook almeno una volta al giorno e coloro che hanno l’applicazione mobile installato sul proprio smartphone tendono a visitare il social anche decine di volte durante la singola giornata.
L’azienda così, tra le tante altre iniziative, cerca costantemente di mantenere i suoi utenti più felici possibile. Ma non si pensi che la mossa è fatta unicamente a favore degli utenti che soffrono del mal d’amore: secondo un’analisi fatta dalla società, tutti coloro che si sono separati da poco tendono ad utilizzare il meno possibile il social, per non vedere i post dell’ex partner. Tale situazione priva Facebook di molti dei suoi utenti, che adesso ha trovato il modo di recuperare. Se l’azienda non operasse continue innovazioni per fare contenti i suoi utenti, come farebbe d’altra parte ad avere un valore di mercato pari a 300 miliardi di dollari?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *