Home » Primo piano » Facebook: foto proprietà degli utenti, quotidiano condannato
Facebook

Facebook: foto proprietà degli utenti, quotidiano condannato

Le foto presenti su Facebook sono proprietà degli utenti che le pubblicano e nemmeno i quotidiani possono pubblicarle senza autorizzazione. Lo stabilisce una sentenza dalla nona sezione del Tribunale di Roma che ha condannato un quotidiano a risarcire il proprietario di alcune foto prelevate dalla testata proprio tramite il social network. Anche se le foto sono pubblicate da un utente su Facebook in uno status “pubblico”, le immagini rimangono di proprietà dell’autore.

Quando si parla di impostazione “pubblica”, sentenzia il giudice, “non riguarda infatti i contenuti coperti da diritti di proprietà intellettuale degli utenti, rispetto ai quali l’unica licenza è quella non esclusiva e trasferibile concessa a Facebook”. Con queste motivazioni, la nona sezione del Tribunale di Roma ha riconosciuto il risarcimento nei confronti di un fotografo assistito dallo Studio Lipani Catricalà & Partners. Allo stesso sono stati riconosciuti sia il danno patrimoniale, sia il danno morale “connesso al mancato riconoscimento della paternità delle fotografie”.

Foto rubate su Facebook: giornale condannato

Cosa è successo nello specifico? Un fotografo aveva pubblicato sulla propria pagina Facebook una serie di foto scattate in una nota discoteca romana. Ebbene, dopo qualche tempo, alcune delle immagini erano apparse, senza l’autorizzazione dell’autore degli scatti, su un quotidiano nazionale a corredo di alcuni articoli riguardanti la vita notturna dei giovani, e poi successivamente riportate anche da alcuni programmi televisivi. Con la sentenza, il giudice di Roma chiarisce che la pubblicazione di una foto su una pagina personale di Facebook costituisce, in mancanza di indicazioni contrarie, “presunzione grave, precisa e concordante” della titolarità dei diritti fotografici da parte del titolare delle pagine nelle quali sono pubblicate. Da ciò ne consegue, che seppur a corredo di uno status “pubblico”, le foto non siano liberamente utilizzabili da terzi. La libertà di utilizzo, al contrario, “riguarda esclusivamente le informazioni e non i contenuti coperti da diritti di proprietà intellettuale”.

Loading...

Altre Storie

La prof salva ragazzo 15enne in arresto cardiaco: ecco cosa è successo

Grazie a un massaggio cardiaco all’istante e al successivo intervento di una eliambulanza, il ragazzino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *