Home » Tecnologia e Diavolerie » Facebook punta sui nuovi servizi di video-streaming e assume ex top manager di Mtv

Facebook punta sui nuovi servizi di video-streaming e assume ex top manager di Mtv

Facebook è sempre in vena di novità e soprattutto tende a stupire sempre di più i propri utenti con nuove applicazioni, questo perché al giorno d’oggi purtroppo o per fortuna il mondo della tecnologia e delle telecomunicazioni sono sempre alla ricerca di una nuova frontiera. L‘ultima novità di Mark Zuckerberg, ovvero del fondatore di Facebook riguarderebbe i video e l’idea del patron del social network sarebbe quella di migliorarli ulteriormente. A tal riguardo, sembra che Mark Zuckerberg abbia deciso di assumere colei che fino a poco tempo fa era l‘ex vicepresidente esecutivo dell’emittente Mtv, ovvero Mina Lefevre, che sarà il nuovo capo dello sviluppo del social network. L’entrata di Mina Lefevre in società, sembra essere stata annunciata dalla stessa attraverso un post su Facebook nel quale precisa che farà parte del team di Mark Zuckerberg e tenderà a realizzare dei contenuti originali.

“Sono entusiasta di condividere che sto per intraprendere una nuova avventura come capo sviluppo Facebook.Sono sempre stata attratta dall’idea di sviluppare qualcosa, e l’idea di essere parte di un team che si occuperà della creazione di contenuti originali per Facebook.beh, è un sogno!”, ha dichiarato Lefevre sulla propria pagina Facebook. In MTV, Mina Lefevre è stata responsabile di molti progetti lavorando su tantissimi spettacoli tra cui le Cronache di Shannara. La nuova manager supervisionerà lo sviluppo dei contenuti sceneggiati e non lavorerà a stretto contatto con Ricky Van Veen, che ha co-fondato CollegeHumor e che si è unito al social network lo scorso anno per diventare responsabile della global creative strategy.

Secondo alcune indiscrezioni, sembra che Facebook al momento stia lavorando ad una nuova applicazione riguardante i video e nello specifico ad un’applicazione per portare i video sui televisori con lo streaming; l’applicazione in questione, secondo alcune fonti, sarebbe stata realizzata per dispositivi come la Apple Tv che sono in grado di connettere la tv ad internet. Che Facebook, dunque, stia investendo molto sul settore video non è di certo un mistero, ma adesso sta rafforzando la sua spinta anche in direzione del mondo televisivo, puntando su alcune produzioni originali, al fine di stupire i tantissimi utenti del social network, che oggi ammontano a quasi 2 miliardi al mese.

Loading...

Altre Storie

WhatsApp, come leggere i messaggi cancellati

Torniamo a parlare di WhatsApp visto che dopo la diffusione della notizia secondo cui i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *