Falsi ciechi a Catanzaro: facevano anche body building (Video)

Falsi ciechi scoperti a Catanzaro: in quattro risultavano non vedenti, ma partecipavano ad attività sportive e facevano persino body building. Secondo la Corte dei Conti, il danno erariale sarebbe di circa 400mila euro. Scoperti dalla Guardia di Finanza di Catanzaro, i quattro sono stati denunciati per truffa: per la loro finta cecità, infatti, hanno percepito indennità per circa 400mila euro. Oltre ad effettuare attività fisica in palestra, sono stati ripresi mentre davano indicazioni stradali a passanti e automobilisti.

I quattro truffatori dello Stato sono stati individuati attraverso uno screening di 500 posizioni pensionistiche: una volta concentratisi sulle quattro persone, per le Fiamme Gialle è bastato monitorarli tramite pedinamenti e appostamenti in alcune zone del capoluogo calabrese per coglierli sul fatto. Nonostante risultassero ciechi, alcuni di loro circolavano liberamente senza apparenti difficoltà visive per supermercati e mercati rionali, passeggiavano in pieno centro nel traffico e fornivano indicazioni stradali.

Uno dei quattro falsi ciechi, addirittura, utilizzava i mezzi pubblici per recarsi in palestra dove effettuava allenamenti di body building: senza aiuto alcuno, l’uomo sceglieva e montava gli strumenti da solo.

Falsi ciechi fermati a Catanzaro | Video

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18701″]

One Reply to “Falsi ciechi a Catanzaro: facevano anche body building (Video)”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *