Home » Cronaca & Calamità » I falsi invalidi e i veri medici che non pagano mai

I falsi invalidi e i veri medici che non pagano mai

Ho appena letto, sul Fatto Quotidiano, l’ennesimo articolo che parla di falsi invalidi scovati dalla magistratura e dalle forze dell’ordine a Napoli. Storie di questo tipo sono all’ordine del giorno: riguardano tutto il paese, ma sono concentrate particolarmente nel Meridione. Ci sono quelli che percepiscono la pensione in quanto “ciechi”, ma poi fanno tranquillamente shopping e leggono pure il giornale. Ci sono quelli che girano sulla sedia e rotelle ma poi, miracolosamente, si alzano, camminano e si risiedono. E ci sono pure i finti malati di mente. Questi i casi più comuni. Casi eclatanti, che fanno sorgere delle domande ovvie: ma chi sono i medici che hanno dichiarato queste persone inabili? Com’è possibile certificare che uno è cieco quando ci vede benissimo, oppure che non può camminare, quando le gambe funzionano perfettamente?

Sappiamo come, teoricamente, i controlli per ricevere pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento seguano un protocollo rigido. Com’è possibile, dunque, che decine di migliaia di persone riescano a truffare lo Stato con tale sconcertante facilità? Le ipotesi sono tre: o i medici che rilasciano le certificazioni sono totalmente incompetenti; o sono stati corrotti; oppure i miracoli, specie al Sud Italia, sono la norma. Giudicate voi.

Il punto è che alla fine si parla solo dei falsi invalidi e mai di quei dottori senza i quali queste truffe non sarebbero possibili. Qualcuno di loro è mai stato condannato? Non hanno forse gravissime responsabilità? E ancora: non sarebbe il caso di fare nuovi leggi per rendere queste truffe una rarità? Negli altri paesi dell’UE il fenomeno dei falsi invalidi è praticamente sconosciuto, da noi fa parte del “folclore”. L’Italia è il paese in cui chi ha lavorato una vita riceve una pensione spesso inferiore ai mille euro al mese. In compenso, chi sta benissimo e non ha mai lavorato percepisce assegni d’invalidità e accompagnamento. Una vergogna intollerabile – che ci costa ogni anno centinaia di milioni di euro – a cui nessun governo, nemmeno il tanto osannato governo tecnico, riesce a mettere fine.

Loading...

Altre Storie

Meteo, le previsioni dal 24 al 26 novembre

Ma sarà mercoledì la giornata più intensa di maltempo. E’ arrivato il weekend che le previsioni meteo dei principali siti …

2 comments

  1. BRAVISSIMO!!! Ottima analisi che faccio pure io ogni volta che sento\leggo notizie di falsi invalidi. Minimo bisognerebbe toglierli la laurea (magari comprata pure quella).

  2. cabiale mina

    la cosa è sotto gli occhi di tutti ma sembrano tutti ciechi, scusate l’ironia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *