Home » Primo piano » Favia shock: “Grillo non conta, Casaleggio l’unico padrone”
Giovanni Favia, consigliere regionale Emilia Romagna - Movimento 5 Stelle

Favia shock: “Grillo non conta, Casaleggio l’unico padrone”

Giovanni Favia, consigliere regionale dell’Emilia Romagna – Movimento 5 Stelle

Una notizia clamorosa. Di quelle destinate a fare discutere a lungo e infiammare ancora il dibattito politico. Lo scoop (ma per alcuni è stata una sorta di messa in scena voluta da Favia) lo ha regalato ieri sera Piazzapulita, la trasmissione di la7 condotta da Corrado Formigli.

Protagonista Giovanni Favia, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle in Emilia Romagna. Il grillino, pensando (?) che il giornalista di la7 avesse spento i microfoni, si scaglia in maniera totale contro Casaleggio, l’azienda di marketing che gestisce la comunicazione del Movimento e del comico genovese.

Casaleggio prende per il culo tutti perché da noi la democrazia non esiste – ammette Favia. – Beppe Grillo è un istintivo, lo conosco bene, non sarebbe mai stato in grado di pianificare una cosa del genere. I politici, Bersani, non lo capiscono. Non hanno capito che c’è una mente freddissima molto acculturata molto intelligente dietro, che di organizzazione, di dinamiche umane, di politica se ne intende”.

“Casaleggio – prosegue il consigliere regionale del M5S – è la vera mente. Il problema è suo. Quindi o si levano dai coglioni oppure il movimento gli esploderà in mano. Ma loro stavano già andando in crisi con questo aumento di voti. Come si sono salvati? Con divieto di andare in tv. Io da Santoro me la sono cavata, ma applicando un veto. Ho preso anche l’applauso ma mi è anche costato dire quello che non pensavo”.

Loading...

Altre Storie

Tumore del pancreas: il vaccino italiano è la possibile cura

Per la lotta contro il tumore del pancreas, un approccio combinato tra nuove chemioterapie, nuovi farmaci …

3 comments

  1. rosanna bocchieri

    Ma che democrazia in questo movimento 5 stelle! I grillini ricordano tanto i movimenti che nacquero nel Novecento italiano e tedesco, che portarono quello che è meglio dimenticare!

  2. con giornalisti avvoltoi come voi, è più che giusto non darsi in pasto ai media! che poi il pensiero di Favia sia più soggettivo che oggettivo, non vi è dubbio! D’altronde in questo paese ridotto alla miseria c’è anche chi crede ancora nella santità immacolata di Berlusconi e Bersani! … I fatti parlano più di mille parole! aprite gli occhi Italiani… è ora di svegliarsi e reagire al piede della politica che stà schiacciando le nostre vite, le nostre famiglie.. il nostro futuro!!!

  3. Favia, cosa non faresti per rimanere attaccato alla mammella della politica, adesso che hai gustato il latte del fare nulla, eh? Hai gia’ cambiato quattro partiti in pochi mesi. Hai capito che devi tornare a lavorare, oppure no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *